Redamare: un’opera pubblica di Sabrina D’Alessandro sul lungomare della Spezia

L’opera che Sabrina D’Alessandro ha consegnato alla città della Spezia è la parola redamare realizzata in acciaio corten e posta fra due antichi cannoni d’avancarica.

Martedì 24 maggio 2022, sul lungomare della Spezia, Passeggiata Morin, Sabrina D’Alessandro ha consegnato alla città un’opera d’arte pubblica che prende il titolo da una parola antica, “altrimenti smarrita”: Redamare.
L’artista milanese ha da poco concluso un’importante esperienza espositiva presso il CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea, primo museo pubblico a dedicarle una mostra antologica. Il progetto, intitolato Resurrezioni, Insurrezioni, Azioni 2009-2021, è documentato dall’omonimo catalogo (disponibile al CAMeC) con prefazione istituzionale e testi critici di Pietro Gaglianò, Eleonora Acerbi e Cinzia Compalati.
Le resurrezioni cui fa riferimento il titolo della mostra sono quelle dell’URPS – Ufficio Resurrezione Parole Smarrite – ente fondato dall’artista nel 2009 con lo scopo di ricercare parole poco o per nulla usate e di riportarle all’attenzione del pubblico trasformate in opere d’arte visiva e performativa, libri e progetti editoriali. Tra queste parole c’è redamare, prediletta voce verbale riscoperta e declinata in diverse forme dalla stessa artista.
La realizzazione e installazione di Redamare si devono al supporto di Sanlorenzo S.p.A., già main sponsor del Padiglione Italia alla Biennale Arte 2022 di Venezia, azienda la cui produzione nautica è da sempre contraddistinta dal connubio fra progettazione, arte e design e da una radicata ed innovativa sensibilità in questo ambito.  
Le opere di Sabrina D’Alessandro, cui l’Enciclopedia Treccani ha dedicato negli anni diversi approfondimenti, l’ultimo nel 2020, sono state esposte in Italia e all’estero, edite, tra gli altri, da Rizzoli (Il Libro delle Parole Altrimenti Smarrite, 2011 e Accendipensieri, 2021) e la Domenica del Sole24Ore (Dipartimento Parole Imparavolate, 2016-2017), mandate in onda da Sky Arte (Divisione Mutoparlante, 2016). Così il pluriennale lavoro di ricerca e divulgazione dell’artista milanese ha creato un nuovo connubio tra arte e lessicografia, contribuendo in modo sostanziale a ispirare l’interesse per il tema delle parole rare o in via di estinzione, oggi sempre più diffuso in ambito accademico, editoriale, mediatico.
L’opera che Sabrina D’Alessandro ha consegnato alla città della Spezia è la parola redamare realizzata in acciaio corten e posta fra due antichi cannoni d’avancarica. «L’installazione – spiega l’artista – ridà vita a una parola smarrita benché utilissima alla vita sulla Terra (e sul Mare). Collocata sulla passeggiata Morin, accoglie chi arriva e chi parte dal mare con un messaggio semplice e potente: redamare. Una parola antica, rimasta invariata dal latino che significa amore reciproco e corrisposto, per cui si ama e si è redamati. Il posizionamento di questa parola tra due cannoni che hanno ormai perso la loro funzione originaria, ne amplifica il senso. L’arma non si limita a essere innocua, diventa piattaforma per lanciare un messaggio verso l’orizzonte. Senza amare non si può essere redamati. Redamare ha che fare con l’apertura, l’ascolto, contiene il miracolo della reciprocità. Un sentimento raro che ha bisogno di tornare a espandersi. Occorre mettere parole nei nostri cannoni».
L’installazione di Sabrina D’Alessandro sulla passeggiata Morin è un vero e proprio monumento al verbo redamare, che edificandolo ne sancisce la rinascita. «Le parole muoiono se dimenticate – conclude D’Alessandro – ed è questo oblio che cerco di contrastare attraverso il mio lavoro con l’Ufficio Resurrezione. Avere negli occhi, giorno dopo giorno, una parola perduta, le può permettere di tornare a far parte di noi». 

http://camec.museilaspezia.it

 
Related Posts
Design: le icone dell’arredo in mostra nella “Sfilata seduta”, a Cambiago
Milano, 2 marzo 2022 - Tradizione e innovazione si incontreranno a Cambiago (Milano) il 5 e 6 marzo prossimo, in un evento che metterà in scena l’effervescenza del design italiano tra gli anni ‘50 ...
READ MORE
“ARTinCLUB 10”: rassegna di pittura a Lido di Camaiore
Alla Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini si tiene la decima edizione dell'evento organizzato in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio Sabato 28 maggio 2022 alle ore 18.30, ...
READ MORE
La Grande Opera con Balletto – Edizione Speciale di San Valentino
Un pot-puorri delle musiche che hanno reso la grande opera italiana un punto di riferimento per la musica di tutto il mondo, insieme ai più famosi passi a due della ...
READ MORE
Encubriendo Barcelona
Terrazze con vista su Barcellona: 3 proposte da BarcelóAmmirare una delle città europee più belle e piene di vita, da terrazze uniche e incantevoliBarcellona è senza dubbio una delle città ...
READ MORE
Montblanc Haus ad Amburgo
Montblanc apre la Montblanc Haus ad Amburgo, una destinazione unica che unisce elementi di un museo, una galleria d'arte, una hall of fame e una scuola. Situata accanto alla sede di Montblanc e agli ...
READ MORE
Stile ‘Naturae”: l’alta moda di Eleonora Lastrucci presentata a Venezia
Ha emozionato la sfilata della stilista pratese Lastrucci sulla darsena di Marina di Sant’Elena Venezia, 22 giugno 2022 - Sinuose dal passo felpato come giovani ...
READ MORE
CUNARD svela il design degli alloggi sulla nave da crociera Queen Anne
Cunard svela il design delle sue camere e suite sulla Queen Anne, la sua nuova nave da crociera di lusso Cunard ha rivelato i progetti per le sistemazioni sulla sua ultima nave ...
READ MORE
A Verona, la 16ª Giornata del Contemporaneo, 5 dicembre 2020 Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
La Galleria d’arte moderna Achille Forti aderisce alla sedicesima edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI e presenta il 5 dicembre Andrea Facco con l’opera ESCODENTRO – OUTINSIDE ESCODENTRO – ...
READ MORE
Circe alla Biennale Light Art di Mantova
L’amore e la guerra nell’inedita performance di Marilena Vita“Circe. Amore e guerra”, il site-specific dell’artista siracusana, sarà presentato sabato 28 maggio alle ore 21.30 nella Casa di Andrea Mantegna a ...
READ MORE
Camera d’ascolto
Due startupper milanesi creano “Camera d’ascolto”, sito dove poter essere ascoltati (senza alcuna forma di giudizio e nella più totale privacy) E’ NATA UNA NUOVA PROFESSIONE: L’ASCOLTATORE “Camera d’ascolto” è il sito ...
READ MORE
Design: le icone dell’arredo in mostra nella “Sfilata
“ARTinCLUB 10”: rassegna di pittura a Lido di
La Grande Opera con Balletto – Edizione Speciale
Encubriendo Barcelona
Monblanc Haus apre ad Amburgo con museo, galleria
Stile ‘Naturae”: l’alta moda di Eleonora Lastrucci presentata
Navigazione lussuriosa
A Verona, la 16ª Giornata del Contemporaneo, 5
Circe alla Biennale Light Art di Mantova
Camera d’ascolto