Occuparsi di un figlio può essere faticoso. In occasione della Giornata Mondiale del Genitore (1 giugno) la pedagogista di Parentsmile, la prima piattaforma a livello europeo in cui è possibile prenotare servizi a domicilio o in diretta video specifici per tutta la famiglia, offre spunti di riflessione e utili consigli

Le domande del genitore sono infinite e svariate. “Come chiameremo nostro figlio/a?” è solo il primo interrogativo per poi ritrovarsi in balia di domande del tipo “Come mi devo comportare con il piccolo? Come posso gestire la relazione genitore-figlio durante l’adolescenza? Come vivere il benessere in famiglia in uno scenario post-pandemico?”. Domande lecite proprio perchè molte ricerche scientifiche hanno dimostrato come il benessere psicologico di una persona deriva da molteplici fattori e tra questi ci sono i fattori relazionali, i legami che noi creiamo con gli altri, soprattutto con le persone più significative come il proprio genitore. In più la situazione di emergenza attuale ci ha costretto a modificare le nostre abitudini e il nostro stile di vita in modo improvviso e “impensabile”. 

Tatiana Crepaldi, pedagogista di Parentsmile, la prima piattaforma europea per il supporto e il benessere a domicilio di tutta la famiglia, offre spunti di riflessione per aiutare e supportare tutte le mamme e i papà in occasione della Giornata Mondiale del Genitore che si celebra mercoledì 1 giugno.

“Quando pensiamo che le nostre risorse non bastino per adattarsi a nuovi cambiamenti possiamo entrare in crisi: temiamo di non ritrovare la giusta calma e di perdere il controllo. Per i bambini e i ragazzi affrontare tali periodi di stress è una sfida che si aggiunge a quella della crescita. Gli esseri umani, adulti e bambini, reagiscono allo stress: iperattivandosi, ipoattivandosi oppure oscillando tra i due estremi. Se si manifestano situazioni è utile un confronto con figure professionali per superarle e raggiungere un benessere e un equilibrio in famiglia” – spiega Tatiana Crepaldi.

Per tale motivo è importante riconoscere i segnali di stress e ricordare che ognuno di noi può trovare le risorse per regolare sensazioni, emozioni e pensieri. Parentsmile ne ha individuati alcuni insieme all’esperta:

Il mito del genitore modello 
Quando si è alla prima esperienza “da genitore” è difficile gestire e sapere tutto e subito. Il genitore fatica ad accettare i primi ostacoli, perché desidera mostrarsi come il genitore “da manuale” o “genitore modello”.

A riguardo Tatiana Crepaldi dichiara: “Non esiste un manuale per essere genitori, ma esistono azioni efficaci che vengono pensate tra famiglia e specialista. Non c’è una regola da seguire, perché ogni bambino e famiglia è unico e ognuno ha un suo percorso da seguire. Un percorso che non si fa da soli, ma si è accompagnati da una figura professionale”. 

Dunque è normale riscontrare difficoltà nel rapporto genitore – figlio, soprattutto agli inizi. Un consiglio è non farsi spaventare dall’incubo della perfezione, ma andare incontro alle necessità e al benessere familiare. 

La separazione temporanea: che paura!
La separazione temporanea genitore-figlio non è mai facile. Il bambino, una volta abituato ai soliti volti e alla routine quotidiana,soffrirà il cambiamento e farà fatica ad accettare la classe, la maestra, la condivisione di spazi e giochi nel nuovo ambiente scolastico. Tutto quello che il bimbo, e anche il genitore, vivrà è più che normale. 

“Possiamo definire piccole “fatiche evolutive”, in quanto se accompagnato il bambino crescerà e imparerà ad affrontare i successivi cambiamenti. L’importanza è nell’essere affiancati da figure specializzate e formate per superare le fatiche che i piccoli dovranno affrontare” – continua l’esperta.

La scuola permette la separazione dal genitore e il bambino riesce a superare tale “fatica” quando le figure genitoriali sono interiorizzate. Separazione che provoca, in molte famiglie stress e disagi, ma bisogna tener in considerazione che si tratta di qualcosa di temporaneo, perché poi il bambino rientrerà a casa e racconterà alla mamma e al papà cosa ha fatto durante la giornata scolastica. 

“Mamma ho fatto la pipì a letto!”
“L’enuresi e l’encopresi fanno parte del raggiungimento del controllo sfinterico. La cosa importante non è perseguire il controllo sfinterico, ma mantenerlo nel tempo, perchè ogni volta che il bambino arriva ad avere uno scatto evolutivo -come imparare a parlare, camminare- può regredire nell’area del controllo sfinterico, che in aggiunta è legato anche alla parte emotiva. Quindi i bambini che trattengono molto le emozioni, possono trattenere a lungo la pipì.”

Enuresi ed encopresi sono segnali molto importanti da non sottovalutare e da prendere subito in carico per capire il miglior modo per affrontare tale situazione. Passaggio delicato da affrontare subito con un esperto!

Parentsmile permette di aiutare il genitore, in qualsiasi momento e luogo, anche per un semplice dubbio legato alla gestione stress lavoro-famiglia, all’arrivo di un fratellino o sorellina al più piccolo e altro ancora: la famiglia può prenotare un consulto a domicilio o in diretta video con il pedagogista per un parere o confronto, con pochi clic, in base alla propria esigenza. Oltre al pedagogista, Parentsmile offre un’ampia rosa di professionisti, scelti accuratamente, tra ostetriche, osteopati, logopedisti, terapisti della neuro-psicomotricità, psicologi/psicoterapeuti, nutrizionisti, puericultrici, tate, educatrici e personal trainer. Una volta selezionati il servizio e lo specialista, il genitore è libero di scegliere il giorno e l’ora, compresi i weekend, e la modalità della visita (a domicilio o videoconsulto), in base alle proprie preferenze e richieste.

Informazioni su Parentsmile
Parentsmile è la prima piattaforma europea di prenotazione in tempo reale con un focus specifico sul family-care. La sua mission è quella di supportare i genitori a 360°, rendendo facile ed immediato, a portata di smartphone, il reperimento di figure professionali volte all’accudimento a domicilio dei bambini e al supporto pratico e psicologico dei genitori, a domicilio e in videoconsulto. Per ulteriori informazioni: 

 
Related Posts
Il top in fatto di hotel a Barcellona
Poco dopo l'apertura, l'Intercontinental Barcelona rivendica giustamente la prima posizione tra i primi cinque hotel di lusso della città Inaugurato nel 2019, l' Intercontinental Barcelona ha fatto notizia non solo a Barcellona ...
READ MORE
Ridere fa bene a corpo e mente
Meno infezioni e stress, più autostima e migliori relazioni sociali, secondo MioDottoreIn occasione della Giornata Mondiale della Risata, che quest’anno si celebra il 1° maggio, MioDottore – piattaforma specializzata nella ...
READ MORE
“Volti della metropoli”, un premio in “rosa” alla città del futuro e del bene
Il riconoscimento, voluto dall’Associazione Regionale dei Pugliesi insieme alla presidenza del Consiglio Comunale di Milano, sarà consegnato venerdì 24 giugno a Palazzo Marino a Marilisa d’Amico, Giuseppe Guzzetti, Gianna Martinengo, ...
READ MORE
Versilia: le donne ed il mare tornano all’Agorà della Versiliana
Uno sguardo al futuro della nautica fra storicità ed innovazione Marina di Pietrasanta, 26 luglio 2022 - Dopo il successo dell’edizione 2021 GoVersilia, in collaborazione con la Versiliana, si terrà aperto a tutti gratuitamente ...
READ MORE
Encubriendo Barcelona
Terrazze con vista su Barcellona: 3 proposte da BarcelóAmmirare una delle città europee più belle e piene di vita, da terrazze uniche e incantevoliBarcellona è senza dubbio una delle città ...
READ MORE
Ti va di giocare?
Il gioco è dove la vita avviene: un luogo di crescita e inclusione ma soprattutto un diritto di ogni bambinoMartedì 24 maggio h.16.30 - in occasione della Giornata Internazionale del ...
READ MORE
Ferragamo collabora con Farfetch
Il CEO di Ferragamo , Marco Gobbetti, annuncia la partnership con Farfetch  mentre cerca di affinare le capacità digitali di Salvatore Ferragamo. Gobbetti, che quest'anno è diventato amministratore delegato del marchio fiorentino, si è ...
READ MORE
Mi hai trovata tu
"Mi hai trovata tu" di Maria Rita Concilio, un viaggio introspettivo ai confini della felicità "Mi hai trovata tu" parla di vite sospese, come barche dondolanti sul mare al tramonto. Di ...
READ MORE
Giornata Mondiale delle Terra 22 aprile appuntamenti a Bologna
In occasione della Giornata Mondiale della Terra the rooom presenta “La prima Cosa bella” mostra personale dell’artista Gianluca Chiodi | 22 aprile 2022 ore 18, Bolognavenerdì 22 aprile 2022, in ...
READ MORE
Photo by stux on Pixabay
Mare in Italia: le destinazioni più scelte dai single nell’estate 2022 Per http://www.speedvacanze.it , il maggiore tour operator specializzato in viaggi e crociere di gruppo per single, il mare Italia, con ...
READ MORE
Il top in fatto di hotel a Barcellona
Ridere fa bene a corpo e mente
“Volti della metropoli”, un premio in “rosa” alla
Versilia: le donne ed il mare tornano all’Agorà
Encubriendo Barcelona
Ti va di giocare?
Ferragamo collabora con Farfetch
Mi hai trovata tu
Giornata Mondiale delle Terra 22 aprile appuntamenti a
Proposte singolari per vacanze singole