Salute e cura ai piedi himalayani dell’India con l’apertura di Six Senses Vana

BANGKOK – 1 giugno 2022 – Per molti anni, Vana è stata un santuario per il riequilibrio, la guarigione e l’apprendimento, basato sulla sua aspirazione ad aiutare gli ospiti a raggiungere il miglior potenziale spirituale, emotivo, fisico e intellettuale.

Offre un viaggio alla scoperta di sé e alla trasformazione, dove tutto è personalizzato in base alle esigenze di ogni ospite. Soggiornando per un minimo di tre notti, le pratiche tradizionali come l’Ayurveda, lo yoga e la medicina tibetana sono integrate insieme alle ultime terapie complementari in una routine quotidiana, spingendo dolcemente gli ospiti lungo il loro percorso verso la vitalità. Per una completa disintossicazione del corpo e della mente, i ritiri ayurvedici del Panchakarma accolgono gli ospiti per un massimo di un mese.

L’approccio di Vana è autentico e rassicurante, ma determinato ed efficace. Onorando e costruendo su queste basi, Six Senses è entusiasta di portare questa gemma del benessere tanto amata e consolidata nel suo portafoglio questo autunno.

Giocoso ma dedicato

Mai timido di sfidare le convenzioni, Six Senses ha costruito il suo successo sul suo impegno per il benessere e l’obiettivo è lavorare con il team di Vana per intrecciare nuove esperienze alla formula esistente offerta dal ritiro e portarla a un pubblico globale più ampio. La proprietà è anche una grande aggiunta per il marchio in India, insieme a Six Senses Fort Barwara nel Rajasthan.

“Con le sue antiche tradizioni di guarigione e pratiche spirituali, l’India è stata a lungo annunciata come l’ultima porta del benessere e, in modo gentile ma intenzionale, questo gioca anche su chi siamo”, afferma il CEO di Six Senses Neil Jacobs. “Vana viene da noi con una forte filosofia e una fedele clientela Vanavasi manifestata dal fondatore Veer Singh. Il seme è stato seminato nella mente di Veer grazie al suo profondo interesse e rispetto per l’agricoltura sostenibile, la saggezza tradizionale e la natura, che continueremo a coltivare con il marchio Six Senses. Questo matrimonio fatto in Himalaya ci permette di costruire su ciò che esiste con alcune delle nostre esperienze distintive”.

Commentando l’ultimo capitolo della storia di Vana, il fondatore Veer Singh aggiunge: “Vana che diventa Six Senses Vana è la progressione più naturale e logica per questo prezioso e bellissimo rifugio. Sono onorato della cura e della sensibilità che Six Senses ha dimostrato per proteggere e coltivare tutto ciò che di buono c’è in Vana. Sono entusiasta di vedere come approfondiranno e rafforzeranno la nostra attuale offerta e la completeranno con esperienze distintive che hanno provato e testato con successo in tutto il mondo. Non vedo alcun motivo per cui Six Senses Vana non diventerà ciò che ci eravamo prefissati di essere quando Vana ha aperto per la prima volta: il ritiro benessere più iconico del mondo”.

Creare il viaggio giusto per l’obiettivo

Vana significa foresta, e in effetti è nascosto tra cucine biologiche e giardini di erbe aromatiche in una riserva di sal-tree all’interno della lussureggiante e frondosa regione indiana di Mussoorie. Vicino a Rishikesh, la culla dello yoga, ea nord di Dehradun sull’approccio all’Himalaya, questo è un luogo dove riscoprire il proprio percorso.

Non esiste un obiettivo comune che gli ospiti vengano a raggiungere e la consulenza all’arrivo continuerà a guidare l’intero viaggio con uno screening del benessere che fornisce analisi e approfondimenti aggiuntivi. L’unicità di ogni ospite è fondamentale per creare un programma personalizzato con pratiche antiche, terapie complementari e tanto movimento. Alcuni desiderano concentrarsi sulla guarigione naturale, approfondire la loro pratica yoga o affrontare il loro peso in modo olistico; altri vengono per Panchakarma, o riposo e relax.

Da questo autunno, gli ospiti potranno cimentarsi nella realizzazione dei propri prodotti termali presso l’Alchemy Bar e migliorare il proprio recupero con un’offerta di biohacking. Dormire con i sei sensi assicurerà agli ospiti di smantellare le vecchie abitudini e invertire l’esaurimento fisico o mentale utilizzando strumenti e indicazioni intelligenti per dormire sonni tranquilli e svegliarsi pronti per abbracciare ogni giorno.

In India, il cibo è sempre stato visto come un’offerta al divino e i menu preparati con cura del ritiro corrispondono ai principi guida di Eat With Six Senses di ingredienti naturali, locali e sostenibili, e meno è meglio. Gli orti biologici vengono ampliati in modo che gli ingredienti possano essere influenzati dalle stagioni e dalle preferenze personali pur essendo tematizzati con il luogo, contribuendo alla conservazione e al rilancio della cultura e delle tradizioni locali. La cucina sarà quindi coltivata, non voluta, autoctona e intenzionale.

Il bar servirà bevande salutari, arbusti e tonici e diventerà un punto di ritrovo per attivare il potere del “noi” nel benessere. Insieme a un concept store di lifestyle per prodotti di moda e spa sostenibili, ci sarà anche un Cinema Paradiso, campi per vari giochi con la palla ed esperienze che attingono alla posizione del ritiro per incoraggiare il movimento e la riconnessione con la natura.

C’è un potere curativo nell’arte e nella musica, e l’espressione creativa può essere un’ancora di salvezza emotiva e somatica. Mostre, artisti in visita e spettacoli continueranno a essere intrecciati nella programmazione del ritiro. Indipendentemente dal fatto che gli ospiti vengano da soli o con gli amici o la famiglia, se ne andranno dopo essersi collegati con un’intera nuova famiglia Vana.

La sostenibilità come stile di vita

Sin dai primi giorni di Vana, la sensibilità all’ecologia ha svolto un ruolo intrinseco nel suo pensare, creare e mantenere l’armonia con il mondo naturale. Energia, acqua e rifiuti sono gestiti in modo efficace negli edifici certificati LEED Platinum e tutti i tessuti e i solventi sono acquistati in conformità con gli standard sostenibili. Questi principi sono allineati ai valori fondamentali di Six Senses, comunicati attraverso l’Earth Lab, dove gli ospiti sono incoraggiati a essere il cambiamento che vogliono vedere durante workshop pratici e spensierati. Le esperienze di viaggio rigenerative offriranno agli ospiti una connessione tangibile con la comunità locale e i progetti sulla fauna selvatica, infondendo al loro viaggio Vana uno scopo e un impatto positivo.

Stile e raffinatezza

Come un’oasi consapevole lontano dal marchio dell’India, dai colori intensi, dai rumori e dall’attività, le camere e le suite dai toni naturali, tutte con balcone o terrazza, si affacciano sulla foresta di Sal o sui giardini e sono arredate in modo confortevole per evocare un senso di armonia.

Dai mantra alla meditazione, ai massaggi e all’attivazione della mula bandha, Six Senses Vana condurrà gli ospiti con un cuore tenero ma mano d’acciaio a una trasformazione profonda e mirata.

Dal momento del loro arrivo, Six Senses Vana condurrà gli ospiti in un viaggio alla scoperta di sé stessi e alla trasformazione.

 

 

A proposito di Six Senses
Six Senses gestisce 21 hotel e resort in 17 paesi sotto i nomi di Six Senses ed Evason e ha firmato altre 33 proprietà nella pipeline di sviluppo. Parte di IHG Hotels & Resorts, Six Senses funge da elemento di cambiamento e mantiene un impegno di leadership nei confronti della comunità, della sostenibilità, dell’ospitalità emotiva, del benessere e delle esperienze artigianali, infuse con un tocco di bizzarria. Che si tratti di uno squisito resort sull’isola, di un rifugio di montagna o di un hotel urbano, la visione rimane la stessa: risvegliare i sensi delle persone in modo che sentano lo scopo dietro i loro viaggi e, infine, riconnettersi con se stessi, gli altri e il mondo che li circonda.

Six Senses Residences offre tutti i comfort unici di una comunità di vita da resort, pur mantenendo la privacy e i tocchi personali di una villa o appartamento privato splendidamente arredato. Ciascuno è un apprezzato investimento a lungo termine da custodire per le generazioni a venire con vantaggi immediati e uno status esclusivo in altri resort in tutto il mondo.

Six Senses Spas guida gli ospiti nel loro percorso personale verso il benessere in tutti i resort, nonché in una manciata di centri benessere autonomi. L’approccio high-tech e high-touch va oltre i normali trattamenti di bellezza per offrire benessere olistico, medicina integrativa e longevità.

 
Related Posts
Sessantotto Village, la nona edizione
Tutto pronto per la nona edizione dal 2 Giugno al 7 Agosto al Parco Talenti di RomaPronto il calendario eventi della nona edizione del “Sessantotto Village”, la manifestazione culturale e ...
READ MORE
Alila Hotels & Resorts aprirà Alila Kothaifaru Maldives, un rifugio privato sull’isola
Hyatt Hotels Corporation  ha annunciato oggi l'apertura di  Alila Kothaifaru Maldives , un rifugio privato su un'isola situato nel pittoresco atollo di Raa, all'estremità settentrionale delle Maldive. Il resort con ville con piscina offre ...
READ MORE
Un nuovo software per la progettazione di città sostenibili
La nuova tecnologia potrebbe aiutare le città di tutto il mondo a migliorare la vita delle persone risparmiando miliardi di dollari. Il software gratuito e open source sviluppato dallo Stanford Natural Capital Project crea mappe ...
READ MORE
Nasce OlivaeNews, il network per promuovere la cultura dell’olio d’oliv
Roma, 1 luglio 2022 - Nasce il network OlivaeNews per promuovere e difendere la cultura degli oli di oliva e delle olive da tavola da chi ne vorrebbe l'omologazione. Italia, Spagna e Grecia si uniscono per ...
READ MORE
Reintegrare le persone con disabilità da lavoro con il “Progetto Integra”
L’ente di formazione professionale ASTERISCO presenta il “Progetto Integra” volto alla realizzazione di percorsi formativi rivolti a lavoratori e datori di lavoro per favorire la conoscenza in materia di reinserimento ...
READ MORE
Il JW Marriott Istanbul Marmara Sea è ora ufficialmente aperto
Membro di Marriott International , il JW Marriott Istanbul Marmara Sea è un hotel a cinque stelle che offre una posizione sul mare all'interno del complesso Sea Pearl, comodo per l'aeroporto internazionale di ...
READ MORE
Raffles Londra presso The OWO – Guerlain Spa
Raffles London at The OWO  offre una prima occhiata alla sua nuova destinazione spa e centro benessere in vista del debutto del nuovissimo hotel di lusso il prossimo inverno. La struttura sta ...
READ MORE
Sei modelli di unghie alla moda per la primavera
Amiamo la primavera. È la stagione in cui il tempo inizia a cambiare da freddo e scuro a luminoso e soleggiato, il che cambia lo scenario da blande e fosche sfumature ...
READ MORE
Wedding Tourism is back!
Wedding Tourism: il 6 e 7 maggio, oltre 40 buyer stranieri a Roma per BMII 2022 Torna a Palazzo dei Congressi, all'interno del Roma Travel Show, l’appuntamento con la Borsa del ...
READ MORE
Andiamo tutti in Thailandia
Best of Thailand: una settimana nel cuore della cultura della Terra dei SorrisiViaggia con KiboTours da Bangkok a Chiang Mai, passando per Sukhothai e Chiang Rai, lungo un itinerario perfetto ...
READ MORE
Sessantotto Village, la nona edizione
Alila Hotels & Resorts aprirà Alila Kothaifaru Maldives,
Un nuovo software per la progettazione di città
Nasce OlivaeNews, il network per promuovere la cultura
Reintegrare le persone con disabilità da lavoro con
Il JW Marriott Istanbul Marmara Sea è ora
Raffles London at The OWO svela i dettagli
Sei modelli di unghie alla moda per la
Wedding Tourism is back!
Andiamo tutti in Thailandia