CHANEL e il Politecnico di Milano hanno siglato una partnership in linea con la trasformazione sostenibile delle attività della Casa, avviata diversi anni fa. Questa partnership è una risposta a diverse sfide importanti per CHANEL. Mira a utilizzare le competenze del Politecnico per modellare nuovi metodi che tengano conto dei rapidi e profondi cambiamenti nelle attività manifatturiere di lusso.

Cerca inoltre di sostenere e accelerare l’innovazione, la ricerca e lo sviluppo di materiali e processi produttivi più sostenibili nelle categorie essenziali per l’attività della Casa. La direzione di queste attività di ricerca applicata, in stretta collaborazione con i ricercatori esperti del Politecnico di Milano, andrà ad arricchire il corpus accademico dell’Ateneo. Contestualmente CHANEL realizzerà iniziative di reclutamento, sviluppo dei talenti e formazione continua per i propri collaboratori.

Il Politecnico di Milano è la principale università pubblica di scienze e tecnologia in Italia, specializzata in ingegneria, architettura e design, con 47.000 studenti italiani e internazionali. CHANEL è orgogliosa di essere associata a questa prestigiosa istituzione, che corrisponde ad altre partnership intraprese dalla Casa sui temi del savoir-faire e della sostenibilità. Oggi l’Italia gioca un ruolo di primo piano nelle attività manifatturiere di CHANEL.

Dall’acquisizione del calzaturificio italiano Roveda nel 1999, CHANEL ha acquisito altre otto aziende specializzate in calzature, pelletteria, conceria e tessile, tutte partner vitali nella realizzazione delle sue collezioni. Questo annuncio è stato dato sulla scia della mostra CHANEL 2021/22 Métiers d’art, che si svolgerà martedì 7 giugno 2022 a Firenze.

Svelata per la prima volta a Parigi nel dicembre 2021, la collezione sarà presentata ancora una volta a un pubblico di giornalisti, clienti e celebrità vicini alla Maison, oltre a circa 220 studenti del Politecnico e di altre scuole italiane specializzate in moda e design. La mattina stessa è stata organizzata anche alla Camera di Commercio di Firenze, alla presenza degli studenti, una masterclass tenuta da Bruno Pavlovsky circondato da amici della Casa.

Attraverso questa partnership con il Politecnico di Milano, CHANEL rafforza la sua posizione nel panorama industriale italiano, riaffermando il suo impegno nei confronti delle istituzioni accademiche internazionali di eccellenza. Il Politecnico di Milano è un’università scientifico-tecnologica che forma ingegneri, architetti e designer industriali. L’Ateneo ha sempre puntato sulla qualità e l’innovazione della propria didattica e ricerca, sviluppando un proficuo rapporto con il mondo imprenditoriale e produttivo attraverso la ricerca sperimentale e il trasferimento tecnologico.

La ricerca è da sempre legata alla didattica ed è un impegno prioritario che ha permesso al Politecnico di Milano di raggiungere risultati di alta qualità a livello internazionale per unire l’università al mondo delle imprese. La ricerca costituisce un percorso parallelo a quello formato dalla cooperazione e dalle alleanze con il sistema industriale. Conoscere il mondo in cui lavorerai è un requisito fondamentale per formare gli studenti.

Facendo riferimento alle esigenze del mondo industriale e della pubblica amministrazione, la ricerca è facilitata nel seguire nuove strade e affrontare l’esigenza di una costante e rapida innovazione. L’alleanza con il mondo industriale, in molti casi favorita dalla Fondazione Politecnico e dai consorzi di cui fa parte il Politecnico, consente all’università di seguire la vocazione dei territori in cui opera e di essere stimolo per il loro sviluppo.

La sfida che si raccoglie oggi proietta questa tradizione fortemente radicata nel territorio oltre i confini del Paese, in un rapporto che si sta sviluppando prima di tutto a livello europeo con l’obiettivo di contribuire alla creazione di un’unica formazione professionale mercato. Il Politecnico partecipa a numerosi progetti di ricerca, siti e formazione collaborando con le più qualificate università europee.

Il contributo del Politecnico si estende sempre più ad altri Paesi: dal Nord America al Sud-Est asiatico fino all’Est Europa. Oggi la spinta all’internazionalizzazione vede il Politecnico di Milano entrare a far parte della rete europea e mondiale delle principali università tecniche e offre numerosi corsi oltre a molti interamente tenuti in lingua inglese.

CHANEL collabora con il Politecnico di Milano

CHANEL collabora con il Politecnico di Milano

Related Posts
Il MUSEO riapre tutti i giorni
A partire da venerdì 11 settembre, il Museo accoglie nuovamente i visitatori con cadenza quotidiana, mantenendo soltanto la tradizionale chiusura del lunedì Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci ...
READ MORE
Turismo oggi e domani
Al via la BIT 2022, a Milano tre giorni di incontri per definire il turismo di domani Folta presenza di enti e realtà italiane, affiancate da ENIT per la promozione unitaria, ...
READ MORE
Long life and prosperity with Camillo: a new book
It was once a heretical science fiction to turn back the biological time of the human race. Today it is science. I'll explain how and why.   Take note: Thu 30 June ...
READ MORE
Dior svela il primo pop-up di Dioriviera a Tokyo sul tetto di Ginza Six
Dior ha debuttato con la sua serie annuale di attivazioni Dioriviera con un innovativo pop-up a Tokyo sul tetto del centro commerciale di lusso Ginza Six . Il pop-up Dioriviera al GSIX Garden si svolgerà ...
READ MORE
A Milano: sapori en plein air: arriva il Picnic firmato Peck
Peck presenta il nuovo Picnic. Un nuovo modo di vivere il brunch e l’aperitivo nella natura, coniugando piacere della tavola, convivialità e sicurezza, sotto il cielo di Milano.Riconciliare il rapporto ...
READ MORE
Palm Angels apre un nuovo store a Milano in Via Verri
Dopo Las Vegas e Miami, Palm Angels ha aperto il suo terzo punto vendita in Via Verri a Milano, nel quartiere dello shopping tony Triangolo d'Oro. Le unità segnano il ...
READ MORE
Stasera trippa e si strippa!
Allora mi faccio la TRIPPA SAPORITA La trippa è un termine gastronomico che include i prestomaci (rumine, reticolo, omaso) dei ruminanti. La trippa (chiamata buseca a Milano) è un piatto popolare, ...
READ MORE
Dolce & Gabbana apre a Milano i primi due negozi di collezioni per la casa (Dolce & Gabbana Casa)
Dolce & Gabbana  ha aperto a Milano i primi due negozi dedicati ai suoi prodotti home decor/home collection. Il progetto prevede aperture negli Stati Uniti e in Francia e prevede una linea ...
READ MORE
Il Touring Club Italiano presenta “Aperti per Voi Sotto le Stelle” a Milano e dintorni, per riscoprire e sostenere la bellezza
Dal 16 al 19 giugno i luoghi aperti dal Touring Club Italiano grazie ai suoi soci volontari si animano con Aperti per Voi Sotto le Stelle: aperture prolungate e straordinarie ...
READ MORE
Marni apre a Milano un nuovo flagship store, concepito come un hub creativo
Marni ha svelato un suggestivo flagship in Via Montenapoleone durante il Salone del Mobile, riflettendo la visione e l'estetica uniche del direttore creativo Francesco Risso. Con questo nuovo concept di ...
READ MORE
Il MUSEO riapre tutti i giorni
Turismo oggi e domani
Long life and prosperity with Camillo: a new
Dior svela il primo pop-up di Dioriviera a
A Milano: sapori en plein air: arriva il
Palm Angels apre un nuovo store a Milano
Stasera trippa e si strippa!
Dolce & Gabbana apre a Milano i primi
Il Touring Club Italiano presenta “Aperti per Voi
Marni apre a Milano un nuovo flagship store,