Un Giardino per i Ghiacciai

Nell’anno del centenario del Parco del Gran Paradiso, Frosta inaugura ufficialmente il Giardino dei Ghiacciai realizzato con Legambiente

In mezzo, un secolo di storia, di stagioni, di passi lungo i sentieri, di natura che compie i suoi cicli. Quest’anno è il centesimo compleanno del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il parco nazionale più antico d’Italia. FRoSTA celebra questo importante anniversario della natura, con l’inaugurazione del Giardino dei Ghiacciai che si inserisce nel progetto della Carovana dei Ghiacciai, la campagna ideata e realizzata da Legambiente assieme al Comitato Glaciologico Italiano per monitorare la salute dei ghiacciai, messa a serio rischio dagli effetti dei mutamenti climatici. Già inaugurato lo scorso 13 settembre, oggi il sentiero che lega clima, natura e arte, si arricchisce di cinque nuove installazioni che invitano i visitatori a riflettere sul presente, passato e futuro dei corpi glaciali.

L’inaugurazione del percorso del Giardino dei Ghiacciai oggi, giovedì 9 giugno: una camminata che ha il suo avvio dal Paradiso Park Frazione Valnontey, a Cogne (AO) alle 9 e che si snoda lungo i sentieri e le iscrizioni storiche incise ai bordi dei Ghiacciai del Parco.

Con questa azione sono state recuperate le iscrizioni storiche incise negli ultimi 150 anni ai bordi dei ghiacciai lungo la Valnontey, per segnarne il limite e analizzarne il ritiro, e che nel tempo sono parzialmente scomparse. Grazie alle ricerche del Comitato Glaciologico italiano e a questa iniziativa di valorizzazione, i segnali sono stati ritrovati e oggi nuovamente accessibili e visibili sia agli studiosi, sia ai visitatori del Parco. Il percorso tra i segnali crea dunque un vero e proprio sentiero, il Giardino dei Ghiacciai, che trasforma un’eredità scientifica in un patrimonio culturale sul cambiamento climatico. Il progetto è impreziosito da Segnali dal Corpo Glaciale opera d’arte diffusa realizzata da Andrea Caretto e Raffaella Spagna, artisti contemporanei che esplorano il confine tra arte, ambiente e paesaggio ed espongono in musei, gallerie e istituzioni pubbliche e private, in Italia e all’estero. Così l’arte diventa il mezzo per raccontare alla società civile la necessità di un cambiamento, diventando un valido alleato delle valutazioni scientifiche. L’opera è composta da cinque rocce su cui sono state incise altrettante parole che invitano i visitatori alla riflessione sul corpo glaciale, al suo passato e ai suoi possibili futuri: limite, istante, emissario, distacco e segnali. Le rocce sono poste a fianco delle incisioni storiche e delle piccole sculture in bronzo, frutto di una performance artistica di ceromanzia tenutasi nel 2021.

Anche per il 2022 il progetto è un intervento con valenze sociali, ambientali, scientifiche e culturali, che nasce e si sviluppa per sensibilizzare sulla crisi climatica e per porre l’attenzione sulla salvaguardia dei ghiacciai, elemento fondamentale per l’equilibrio del pianeta. Valori a cui da sempre FRoSTA è legata poiché ha deciso di produrre cibo in maniera naturale e rispettosa dell’ambiente, sposando la scelta di essere 100% naturale e mettendo al centro della propria filosofia aziendale il rispetto per l’equilibrio del pianeta.

A inaugurare il Giardino dei Ghiacciai sono Felix Ahlers, CEO FRoSTA AG; Gianluca Mastrocola, AD FRoSTA Srl; Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente; Vanda Bonardo, responsabile Alpi di Legambiente; Alice De Marco, direttrice di Legambiente Piemonte e VDA; Marco Giardino, Università degli studi di Torino, insieme ad altri esperti del Comitato Glaciologico Italiano; Bruno Bassano, direttore Parco Nazionale del Gran Paradiso; Alberto Rossotto, guardaparco del Parco Nazionale del Gran Paradiso; gli artisti Andrea Caretto e Raffaella Spagna; il suonatore di cornamusa Valerio Zanchetti; Barbara Grappein, geologa della Valnontey.

Gianluca Mastrocola, AD FRoSTA Srl, afferma: “Credo da sempre che la responsabilità sociale, ambientale ed economica sia dovere e impegno di ogni impresa: questo per FRoSTA è un impegno concreto, che si esplica nella tutela della natura, dei ghiacciai, delle foreste, dei parchi naturali. Come azienda abbiamo un grande interesse a far sì che la natura sia protetta, perché senza la natura i nostri prodotti non possono esistere. Per questo vogliamo aumentare ulteriormente il nostro impegno in difesa dell’ambiente e siamo contenti di continuare questo percorso a fianco di Legambiente per il terzo anno consecutivo.”

“I ghiacciai sono le sentinelle del cambiamento climatico – ha commentato Giorgio Zampetti, direttore generale Legambiente -. Da qui nasce questo affascinante progetto che si pone l’obiettivo di far riflettere sull’importanza della loro tutela, raccontando l’SOS che da tempo ci lanciano le nostre montagne, attraverso diverse forme di comunicazione, tra cui l’arte e il contatto con la natura. Una situazione allarmante, che non risparmia i ghiacciai del Parco Nazionale del Gran Paradiso: stando agli ultimi rilevamenti di Carovana dei Ghiacciai 2021, campagna realizzata in collaborazione con il Comitato Glaciologico Italiano, in meno di due secoli, i 90 corpi glaciali presenti, hanno perso circa il 65% della loro superficie, passando da circa 88 km2 a meno di 30 km2. Dati che ci raccontano la necessità di agire a livello internazionale, con efficaci misure di mitigazione e di adattamento.”

Per approfondimenti sul percorso

https://www.legambiente.it/articoli/segnali-dal-corpo-glaciale/

http://www.frosta.it

Seguici anche sui canali social:

Facebook: @frosta.it

Instagram: @frosta_italia

You Tube: FRoSTA Italia

 
Related Posts
I segreti di Lidar
Le antiche città amazzoniche scoperte di recente rivelano come sono stati costruiti i paesaggi urbani senza danneggiare la naturaUna rete di antiche città "perdute" in Amazzonia, scoperta di recente, potrebbe ...
READ MORE
Le piattaforme a sostegno dei rifugiati ucraini devono dare la priorità alla loro sicurezza o rischiare di esporli alla tratta e allo sfruttamento
Yomiuri Shimbun/APL'inimmaginabile tragedia dell'invasione russa dell'Ucraina ha costretto 4,5 milioni di rifugiati ucraini a fuggire nei paesi vicini, in cerca di protezione. Sono stati accolti con schiacciante sostegno e generosità da persone comuni ...
READ MORE
Secondo i ricercatori, le attività umane aumentano la probabilità di ondate di calore più estreme
Il 19 luglio è stata la giornata più calda mai registrata nel Regno Unito, con temperature che hanno superato i 40 gradi Celsius (circa 104 gradi Fahrenheit). L'ondata di caldo serve come una ...
READ MORE
Península Valdés: questo è uno dei periodi migliori per ammirare le orche
Roma, 22 marzo 2022 - Davanti a Punta Norte, è possibile ammirarle mentre praticano una tattica predatoria che si verifica solo in quella parte del mondo. Le orche spingono i loro corpi all’esterno per cacciare ...
READ MORE
Photo by zhuzhu on Deposit Photos
I paesi più ricchi del mondo: il piccolo Lussemburgo al vertice Città di Lussemburgo, quartiere storico di Grund con ponte sul fiume Alzette Getty La maggior parte dei paesi in cima a una ...
READ MORE
I giardini di rose più belli in Emilia-Romagna
I luoghi dove vivere l’incanto della fioritura fra maggio e giugnoAndar “di rosa in rosa” in Emilia-Romagna – Fra maggio e giugno scocca il momento magico per scoprire i giardini ...
READ MORE
L’India compie 75 anni: un sunto sull’insolita costituzione che guida la democrazia più popolosa del mondo
Celebrazione del 75° anniversario dell'indipendenza indiana a Bangalore, 8 agosto 2022. Manjunath Kiran/AFP via Getty Images L'India celebrerà il suo 75° compleanno il 15 agosto 2022. La sua indipendenza dal dominio coloniale britannico ...
READ MORE
5 modi in cui lo sviluppo del territorio è più di una semplice vita di lusso
C'è di più nello sviluppo del territorio di quanto sembri. Certo, la vita di lusso è una parte importante, ma gli sviluppatori di terreni sono responsabili della creazione di comunità che le persone ...
READ MORE
Instagram e Facebook ti stanno perseguitando su siti Web a cui si accede tramite le loro app. Cosa puoi fare al riguardo?
Glen Carrie/Unsplash Le piattaforme di social media hanno avuto una cattiva stampa negli ultimi tempi, in gran parte a causa della vasta portata della loro raccolta di dati. Ora Meta, la società madre di Facebook e ...
READ MORE
Per un’economia senza intoppi, lo stato di diritto è importante
I paesi in cui i tribunali applicano più facilmente i contratti vedono una minore volatilità economica in generale rispetto alle nazioni che non aderiscono allo stato di diritto. Questo è il ...
READ MORE
I segreti di Lidar
Le piattaforme a sostegno dei rifugiati ucraini devono
Secondo i ricercatori, le attività umane aumentano la
Península Valdés: questo è uno dei periodi migliori
Paese Ricco mi ci Ficco!
I giardini di rose più belli in Emilia-Romagna
L’India compie 75 anni: un sunto sull’insolita costituzione
5 modi in cui lo sviluppo del territorio
Instagram e Facebook ti stanno perseguitando su siti
Per un’economia senza intoppi, lo stato di diritto