Un nuovo studio dell’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione europea ha rilevato che il tasso di acquisto intenzionale di prodotti contraffatti da parte dei giovani del blocco di 27 membri è in aumento. In un rapporto che documenta i risultati di un’indagine condotta a febbraio su individui di età compresa tra i 15 e i 24 anni residenti nell’UE, l’EUIPO ha rivelato che il 52% dei consumatori intervistati aveva acquistato almeno un bene contraffatto online negli ultimi 12 mesi – con il 37% di loro che acquista apposta il/i prodotto/i falso/i.

Ciò segna “un notevole aumento” rispetto ai risultati di un’indagine simile condotta nel 2019, quando l’EUIPO ha rilevato che solo il 14% dei giovani consumatori aveva acquistato intenzionalmente almeno un bene contraffatto nel corso di 12 mesi.

In termini di tipologie di merci che sono state tra le più frequentemente acquistate da individui che hanno cercato intenzionalmente merci contraffatte negli ultimi 12 mesi, la percentuale più alta ha acquistato abbigliamento e accessori (17%), seguiti da calzature (14%), dispositivi elettronici (13 per cento) e prodotti per l’igiene, cosmetici, cura della persona e profumeria (12 per cento). L’EUIPO ha stabilito che l’acquisto involontario di prodotti contraffatti – citato dal 37% degli intervistati – era più alto per “categorie di prodotti sostanzialmente uguali”, con l’ufficio per la proprietà intellettuale che ha osservato che gli acquirenti non intenzionali “riconoscevano le difficoltà nel distinguere i beni autentici da quelli contraffatti. “

(Vale la pena notare che l’EUIPO non definisce esplicitamente “contraffatto” nella sua relazione, sebbene distingua la contraffazione dalla pirateria incentrata sul diritto d’autore. La legge statunitense caratterizza un prodotto contraffatto come uno che reca un marchio spurio o a cui è identico, o sostanzialmente indistinguibile da un marchio registrato nel registro principale presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti e applicato o utilizzato in relazione ai prodotti o servizi per i quali il marchio è registrato presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. )

Concentrandosi sull’impulso alla base di tali acquisti intenzionali, l’EUIPO ha rilevato che “l’accessibilità dei prodotti” era il principale fattore motivante, con il 48% degli intervistati che aveva acquistato intenzionalmente prodotti contraffatti negli ultimi 12 mesi affermando di averlo fatto a causa del prezzo più basso di la contraffazione. Altri fattori citati da almeno un acquirente intenzionale su cinque di merci contraffatte erano “semplicemente non importava se il prodotto fosse un falso” (27%), la convinzione che “non ci fosse alcuna differenza tra merci autentiche e contraffatte” (24%), e “la facilità di trovare o ordinare prodotti contraffatti online” (18%).

Inoltre, rispetto all’indagine del 2019, l’EUIPO ha rilevato un aumento di 6 punti percentuali nella proporzione citando “un altro motivo, ovvero l’influenza di persone che conoscevano” nel guidare l’acquisto intenzionale di merci contraffatte.

Allo stesso modo, l’EUIPO ha rilevato che quasi un terzo degli intervistati che avevano acquistato intenzionalmente prodotti contraffatti negli ultimi 12 mesi (31%) ha affermato che “smetterebbero di farlo se fossero disponibili prodotti originali più convenienti”. Una proporzione uguale (31%) ha affermato che smetterebbe di acquistare prodotti contraffatti “se dovessero sperimentare una contraffazione di scarsa qualità”.

Oltre a ciò, quasi un quarto degli intervistati (23%) ha affermato che lo farebbe se dovesse subire una frode informatica o una minaccia informatica, o se dovesse sperimentare un prodotto pericoloso o pericoloso (22%). Eppure, rispettivamente, il 19% e il 17% degli intervistati hanno rivelato che “una migliore comprensione degli effetti negativi sull’ambiente o sulla società li fermerebbe”.

Per quanto riguarda ciò che sta guidando l’aumento degli acquisti contraffatti intenzionali, l’EUIPO afferma che è probabilmente il risultato “dell’aumento ampiamente documentato degli acquisti online durante la pandemia di COVID-19 (e potenzialmente della carenza di prodotti in alcuni negozi fisici)”.

Come individuare le contraffazioni
 
Related Posts
Il Ritz-Carlton, Pentagon City, svela una ristrutturazione multimilionaria
Il Ritz-Carlton, Pentagon City, l'unico hotel di lusso ad Arlington, in Virginia , è orgoglioso di presentare una riprogettazione multimilionaria di molti dei suoi spazi pubblici, tra cui la hall, la sala da ...
READ MORE
Cintura Ferragamo Gancini
Salvatore Ferragamo e Amazon hanno dichiarato martedì che le autorità cinesi hanno sequestrato prodotti contraffatti nella provincia di Zheijang, a seguito di un'indagine globale in cui il gruppo del lusso e il rivenditore ...
READ MORE
Un anno di teatro nelle scuole con i Noidellescarpediverse
Un anno di teatro nelle scuole con i Noidellescarpediverse. L’associazione culturale aretina ha rinnovato il proprio impegno nella didattica teatrale e, negli ultimi mesi, ha coinvolto decine di alunni per ...
READ MORE
Saks collabora con Rent the Runway per offrire moda usata
Saks OFF 5TH , la principale destinazione di lusso a prezzi scontati, ha collaborato con Rent the Runway , il più grande armadio di design condiviso, per fornire ai clienti Saks OFF 5TH ...
READ MORE
Lavoro, giovani e sogni per il futuro: al via Smart Future Academy Speciale Piattaforma Excelsior 2022
I sogni possono diventare realtà: Bonometti, Baldini , Tedeschi, Panella, Antonioli, Montanari, Zappile, Vernaci, Scucchi e Berni insieme per i ragazzi delle scuole superioriRoma, 25 maggio 2022 - Lunedì 30 maggio si ...
READ MORE
Montblanc High Artistry La prima salita del Mont Blanc Edizione limitata 1
Montblanc rende omaggio alla prima scalata della vetta più alta d'Europa con una collezione in edizione limitata che porta l'artigianato a nuovi livelli. Il Monte Bianco, che sorge al di fuori delle ...
READ MORE
Moncler Genius e Gentle Monster nuova collaborazione 'Swipe'
Gentle Monster  e  Moncler Genius  hanno unito le forze per lanciare una collezione di  occhiali futuristici  e   modelli di capispalla . Soprannominata "Swipe", la gamma è guidata da quattro silhouette di occhiali contemporanei, tra cui una forma quadrata ...
READ MORE
Sede Valentino a Roma, Italia
Valentino , di proprietà del Qatar,  sta entrando per la prima volta in India con due negozi nell'ambito di un accordo di distribuzione a lungo termine con Reliance Brands Limited . Entro la fine dell'estate ...
READ MORE
Michael Kors lancia la collezione Capri in edizione limitata
Michael Kors ha lanciato una capsule collection in edizione limitata ispirata allo spirito di un'estate italiana che viene venduta solo nell'isola di Capri e nella vicina Costiera Amalfitana. La capsule MK ...
READ MORE
A Milano arriva Vestiaria Estate, dedicato ad abbigliamento e accessori
Per gli amanti del vintage e dell'usato, un’edizione ricca di novità: dal 20 al 28 maggio 2022 a Milano, in viale Espinasse 99Milano, 14 aprile 2022 - Si chiama Vestiaria e sarà un'esposizione ...
READ MORE
Il Ritz-Carlton, Pentagon City, svela un rinnovamento multimilionario
Salvatore Ferragamo e Amazon collaborano alle indagini sulla
Un anno di teatro nelle scuole con i
Saks collabora con Rent the Runway per offrire
Lavoro, giovani e sogni per il futuro: al
Montblanc debutta con la collezione in edizione limitata
Moncler Genius e Gentle Monster lanciano una nuova
Valentino entra nel mercato indiano con due nuovi
Michael Kors lancia la collezione Capri in edizione
A Milano arriva Vestiaria Estate, dedicato ad abbigliamento