L’agopuntura può ridurre il mal di testa per le persone che soffrono di mal di testa cronico di tipo tensivo, secondo uno studio pubblicato nel numero online del 22 giugno 2022 di Neurology® , la rivista medica dell’American Academy of Neurology .

Il mal di testa di tipo tensivo il più delle volte comporta una sensazione di pressione o tensione su entrambi i lati della testa con intensità da lieve a moderata. Questi mal di testa non sono aggravati dall’attività fisica e non includono la nausea. I mal di testa di tipo tensivo sono considerati cronici quando si verificano almeno 15 giorni al mese.

“Il mal di testa di tipo tensivo è uno dei tipi più comuni di mal di testa e le persone che hanno molti di questi mal di testa potrebbero essere alla ricerca di alternative ai farmaci”, ha affermato l’autore dello studio Ying Li, MD, PhD, dell’Università di medicina tradizionale cinese di Chengdu a Chengdu, Cina. “Il nostro studio ha scoperto che l’agopuntura riduce il numero medio di giorni di mal di testa al mese per coloro che lottano con questi attacchi di mal di testa dolorosi e distruttivi”.

Lo studio ha coinvolto 218 persone a cui è stata diagnosticata una cefalea cronica di tipo tensivo. Avevano mal di testa cronico di tipo tensivo per una media di 11 anni e avevano in media 22 giorni al mese con mal di testa. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere l’agopuntura vera o l’agopuntura superficiale. I veri trattamenti di agopuntura prevedevano il raggiungimento di una sensazione deqi, che comporta il posizionamento e lo spostamento di un ago nel corpo per raggiungere una sensazione di formicolio, intorpidimento o pesantezza. I trattamenti superficiali avevano una minore profondità nel corpo per evitare di raggiungere la sensazione deqi. Entrambi i gruppi hanno ricevuto due o tre sessioni a settimana, per un totale di 20 sessioni, per due mesi e sono stati seguiti per altri sei mesi.

Il principale risultato misurato nello studio è stata una riduzione di almeno il 50% del numero di giorni con mal di testa. Tutti i partecipanti hanno avuto visite cliniche ogni quattro settimane. Hanno anche usato i diari del mal di testa per registrare i loro sintomi e l’uso di farmaci acuti.

Alla fine dello studio, il 68% delle persone che hanno ricevuto l’agopuntura vera ha riportato una riduzione di almeno il 50% del numero mensile di giorni di cefalea rispetto al 50% delle persone che hanno ricevuto l’agopuntura superficiale.

I ricercatori hanno scoperto che il numero di giorni mensili di mal di testa è gradualmente diminuito dopo il trattamento, sia in coloro che hanno ricevuto veri trattamenti di agopuntura che in trattamenti di agopuntura superficiale. Per coloro che hanno ricevuto una vera agopuntura, i giorni di mal di testa sono diminuiti da 20 giorni al mese all’inizio dello studio a sette giorni al mese entro la fine dello studio. Per coloro che hanno ricevuto l’agopuntura superficiale, i giorni di mal di testa sono diminuiti da 23 giorni al mese all’inizio dello studio a 12 giorni al mese alla fine dello studio.

Gli unici effetti collaterali del trattamento sono stati lievi e non hanno richiesto trattamento.

“Sebbene questo studio abbia dimostrato che l’agopuntura può ridurre il mal di testa, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare l’efficacia a lungo termine dell’agopuntura e come si confronta con altre opzioni di trattamento”, ha affermato Li. “Nel confrontare le opzioni di trattamento, il rapporto costo-efficacia è un altro fattore importante da valutare”.

Una limitazione dello studio era che la ricerca è stata condotta in un ospedale, quindi i risultati potrebbero non essere applicabili a tutte le popolazioni.

Lo studio è stato sostenuto dal Dipartimento di Scienza e Tecnologia della provincia di Sichuan e dalla National Natural Science Foundation of China.

Scopri di più sui mal di testa su BrainandLife.org , sede della rivista gratuita per pazienti e operatori sanitari dell’Accademia americana di neurologia incentrata sull’intersezione tra malattie neurologiche e salute del cervello. Segui Brain & Life® su Facebook , Twitter e Instagram .

 
Related Posts
Come ti ridefinisco il sopracciglio
Dal Congresso SIME, un kit per giovani chirurghi che trattano il sopracciglio L’intervento di Luca Piovano al 43° Congresso SIME Il cosiddetto terzo superiore del viso è uno dei più ‘attenzionati’ dalla ...
READ MORE
La Medicina Estetica e le sue forme: il genere della bellezza
41° congresso nazionale SIME 22-24 maggio 2020 On line su piattaforma – http://www.sime2020.it/La Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) indice la 41° edizione del suo Congresso Nazionale, ma a causa della contingente emergenza sanitaria mondiale, ...
READ MORE
HIFEM: rimodellare il corpo  con le onde elettromagnetiche
L’intervento di Federica Zangarelli al 43° Congresso SIME Il sogno di tutti è quello di ‘sfoggiare’ un gluteo sodo, un addome piatto come una tavola, un deltoide ben definito e ...
READ MORE
Photo by johnhain on Pixabay
“Narrarsi ai tempi del Covid-19”: le voci dei pazienti con BPCO tra paura, vulnerabilità e resilienza in tempi di pandemia • Presentati i risultati preliminari del progetto di medicina narrativa che ha ...
READ MORE
Primo Talk Show della SIME sui social
Bartoletti: “vogliamo sfatare i falsi miti e svelare le verità della medicina estetica” La Società Italiana di Medicina Estetica utilizza i social network per rispondere alle domande del pubblico con il ...
READ MORE
Colpo di prugna
Spring Beauty Mask con Prugne della California: la skincare innovativa 100% naturale L'homemade beauty mask con Prugne della California è l'alleata perfetta per prendersi cura della pelle in vista della stagione Con ...
READ MORE
Pharmercure: 5 buoni motivi per farsi recapitare farmaci a casa
Farmacia digitale. I vantaggi del delivery farmaceutico di Pharmercure Quando acquista un farmaco, oltre il 60% degli italiani vorrebbe potersi rivolgere sempre alla stessa farmacia. La metà degli utenti decide però ...
READ MORE
‘Hunter eyes’: al Congresso SIME svelato il segreto della seduzione
L’intervento di Carlo Graziani al 43° Congresso SIME La comunicazione avviene attraverso lo sguardo. Proprio per questo spopolano le richieste per avere gli “Hunter eyes”, meglio intesi come “occhi da cacciatore” ...
READ MORE
Non solo piercing
Tutte le cure per ringiovanire ombelico e addome L’intervento di Roberto Amore al 43° congreso SIME La regione periombelicale è una zona di estremo interesse soprattutto nelle donne e in particolare nel ...
READ MORE
Il 26 settembre il corso di medicina narrativa anche a Padova
Il Mestiere di Scrivere presenta “L'Arte della Gioia: corso di medicina narrativa e scrittura terapeutica” , un corso di formazione finalizzato a fare della scrittura uno strumento di crescita personale, catarsi e ...
READ MORE
Come ti ridefinisco il sopracciglio
La Medicina Estetica e le sue forme: il
HIFEM: rimodellare il corpo con le onde
“Narrarsi ai tempi del Covid-19”: le voci dei
Primo Talk Show della SIME sui social
Colpo di prugna
Pharmercure: 5 buoni motivi per farsi recapitare farmaci
‘Hunter eyes’: al Congresso SIME svelato il segreto
Non solo piercing
Il 26 settembre il corso di medicina narrativa