Dall’Europa, dall’Australia, dall’America e dai Paesi del Medioriente arrivano le candidature al contest internazionale “Racconti di mare”, promosso in collaborazione con il Master della Federico II.  Un corto proveniente anche dalla Federazione Russa.  Le iscrizioni  aperte fino al 20 luglio…

Napoli, 4 luglio 2022  – Napoli da sempre rappresenta una città-icona della cultura e del Mediterraneo. E proprio a Napoli, poche settimane fa, il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha annunciato che il Mediterraneo avrà a rotazione una Capitale della cultura.

Lungo questa rotta di speranza e di dialogo multietnico, il Premio Penisola Sorrentina e il Master di II livello in drammaturgia e cinematografia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (coordinato dal professore Pasquale Sabbatino) hanno stipulato una partnership e promosso, nell’ambito del progetto speciale “Le città e il mare”, il contest: “Racconti di mare”, dedicato a cortometraggi e prodotti multimediali che abbiano come tema il racconto del mare.

L’obiettivo generale di promozione del luogo, del territorio, della tradizione culturale mediterranea, del dibattito socio-culturale si traduce nell’obiettivo specifico di raccontare il rapporto che intercorre tra le città, l’architettura, i beni culturali e il mare, attraverso opere multimediali ed audiovisive che possano raffigurare questa relazione mediante le immagini e la narrazione.

Tantissimi finora i contributi inviati da scrittori, cineasti, sceneggiatori e giovani promesse provenienti da ogni parte d’Europa e dai Paesi del Mediterraneo e del Medioriente, fino alla zona Araba e alla Repubblica Islamica. Per arrivare alla Cina e, perfino, alla Federazione Russa.

Un appuntamento culturale che riesce ad offrire una visione differenziata, un’apertura verso il Mediterraneo, il dialogo multietnico, la pace e la distensione, nel segno di quel meticciato culturale e di quella trasversalità che da sempre connotano le prestigiose attività del Premio Penisola Sorrentina, capitanato dal giornalista Mario Esposito.

L’iniziativa rappresenta un primo tentativo di analisi e di approccio attualissimo ad un progetto di lunga durata  che nel tempo vedrà la Penisola Sorrentina sempre più protagonista e al centro del dibattito politico e culturale mondiale sui temi della cooperazione e del mare. Quel mare che – come affermò il poeta inglese moderno Alexander Pope –  “unisce i paesi che separa”.

“Il Premio Penisola Sorrentina costituisce uno degli appuntamenti culturali più importanti e rappresentativi del nostro territorio”, dichiara a proposito Massimo Coppola, sindaco di Sorrento, reduce dal successo del Global Youth Tourism, il Summit mondiale per il turismo sostenibile.

Fino al 20 luglio sarà possibile consultare il bando di concorso e candidare le proprie opere sulla piattaforma FilmFreeway https://filmfreeway.com/raccontidimare.

L’iniziativa gode del Patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli e della Fondazione Banco di Napoli. 

Related Posts
“Racconti di mare”: il concorso per cortometraggi della Federico II
Un concorso internazionale per cortometraggi promosso  dal Master di drammaturgia e cinematografia dell’Università di Napoli “Federico II” nell'ambito del contest "Racconti di mare", prodotto dal Premio Penisola Sorrentina. Da oggi ...
READ MORE
AMAN lancia la collezione di pelletteria
Le esperienze nei  resort di Aman sono indimenticabili. Nessun'altra destinazione offre livelli così emancipanti di tregua e ringiovanimento. Tuttavia, ciò che si sperimenta ad Aman rimane lì o è inciso per sempre nella memoria. Con ...
READ MORE
Il top in fatto di hotel a Barcellona
Poco dopo l'apertura, l'Intercontinental Barcelona rivendica giustamente la prima posizione tra i primi cinque hotel di lusso della città Inaugurato nel 2019, l' Intercontinental Barcelona ha fatto notizia non solo a Barcellona ...
READ MORE
(Nella foto: La città di Rovinj (Rovigno) vista dall'alto - fonte ufficio stampa)
Il turismo istriano risponde cosìCon un terzo della sua superficie ricoperto da foreste, oltre 500 km di coste e una grande varietà di ecosistemi, l’Istria è da sempre convinta sostenitrice ...
READ MORE
Una buona scelta per il pargolo
I migliori resort club per bambini in Europa 2022: dove alloggiare per il divertimento in famiglia, consigliati da Briatore e Vacchi Una vacanza al mare nel Mediterraneo è stata a lungo ...
READ MORE
Il modello della Dieta Mediterranea: verso uno stile di vita sano e sostenibile
Food Institute partecipa al food students bootcamp a Pollica (Salerno) per celebrare il 10° anniversario della Dieta MediterraneaL’anno 2020 segna il 10° anniversario della dichiarazione da parte dell’Unesco della Dieta ...
READ MORE
Salsa senza merengue
Quando si tratta di affrontare a tavola la categoria salsa ci si alza e si frantuma la materia in almeno due fazioni: la prima dei “salsisti” integralisti che alla parola ...
READ MORE
Hilton Apre Conrad Chia Laguna Sardegna
Hilton la scorsa settimana ha annunciato di aver aperto un hotel Conrad da 107 camere in Sardegna, cosa che mi ha sorpreso. Si scopre che questa proprietà Conrad Chia Laguna Sardinia ...
READ MORE
Facciamo cose turche
Gastronomia, la Türkiye celebra la settimana della Cucina turca nel mondo: il Paese presenta i suoi sapori leggendariIn occasione della Settimana della Cucina turca nel mondo, fino al 27 maggio, ...
READ MORE
Tutta nella NORMA
BELLINI FESTIVAL. Sulle sacre pietre: la "Norma" al Teatro Antico di Taormina la mostra fotografica a cura di Domenick Giliberto Dal 23 settembre al 3 novembre 2022 a Palazzo Biscari di ...
READ MORE
“Racconti di mare”: il concorso per cortometraggi della
AMAN lancia la collezione di pelletteria
Il top in fatto di hotel a Barcellona
E’ ora di cambiare clima
Una buona scelta per il pargolo
Il modello della Dieta Mediterranea: verso uno stile
Salsa senza merengue
Hilton Apre Conrad Chia Laguna Sardegna
Facciamo cose turche
Tutta nella NORMA