David Webb organizzerà la sua prima retrospettiva sui prodotti interni a settembre, dopo un ritardo di due anni causato dalla pandemia. “A Walk in the Woods: Artful Animals di David Webb” presenterà i disegni intricati e colorati di Webb, nonché fotografie e video originali. Sarà allestito presso la boutique di punta del gioielliere a Manhattan al 942 di Madison Avenue dal 19 settembre al 2 ottobre e può essere visionato su appuntamento.

La mostra si concentra sull’approccio caratteristico di Webb alle figure di animali in tutta la sua ampiezza di gioielli. Sfacciatamente, alcune delle opere più famose ispirate agli animali di Webb sono state fotografate in natura per un effetto surreale. Lo spettacolo originariamente doveva essere messo in scena nell’aprile 2020, ma alla fine quei piani sono stati svelati.

“Questa è stata la prima volta che ci siamo guardati dentro e abbiamo detto: ‘Abbiamo molti temi e storie incredibili da esplorare, perché non provare la nostra mostra interna?’ Abbiamo un grande spazio qui e si trasformerà in uno straordinario spazio espositivo”, ha affermato Levi Higgs, responsabile degli archivi e del patrimonio del marchio di David Webb.

“Dopo un ritardo di 2 anni a causa della pandemia, siamo entusiasti di debuttare con la nostra prima mostra interna. La storia di David Webb è profondamente intrecciata con la città di New York e raccontare alcune delle tante storie non raccontate dei nostri gioielli all’interno delle mura del nostro flagship di Madison Avenue, prima che la mostra viaggi, era importante per noi. E poiché i social media ci hanno permesso di raggiungere un pubblico più ampio di appassionati di gioielli, siamo entusiasti di aprire le nostre porte al pubblico e di presentare David Webb in modo coinvolgente e intimo”, ha aggiunto Mark Emanuel, co-proprietario di David Webb.

David Webb ha allestito due mostre in passato con partner esterni, sia nel 2014 al Norton Museum of Art di West Palm Beach, in Florida, sia nel 2018 alla Doris Duke House di Newport, nel Rhode Island. I gioiellieri di tutto il mondo hanno iniziato ad aumentare la loro messa in scena di mostre d’archivio per rafforzare ulteriormente i legami con i clienti. Bulgari ha allestito uno spazio espositivo all’interno della sua ammiraglia di New York City ed è inteso che Tiffany & Co. costruirà uno spazio simile come parte della ristrutturazione della sua ammiraglia della Fifth Avenue.

Secondo Higgs, questo è un punto di partenza per una strategia potenzialmente più ampia sui punti salienti dell’archivio. “Penso che nel corso dei prossimi anni, tuttavia, avremo più opzioni di temi da esplorare. È un ottimo modo per i marchi di estrarre la loro eredità e di raccontare le loro storie alle loro condizioni. Vogliamo assolutamente continuare [con questo]. Penso che alle persone piaccia l’immersione nella storia e nell’eredità del marchio, consente un livello di connessione più profondo”, ha affermato.

Mostra retrospettiva di David Wedd a New York

Mostra retrospettiva di David Wedd a New York