Watches of Switzerland ha registrato un fatturato di 391 milioni di sterline nel primo trimestre terminato il 31 luglio, in aumento del 25% a valuta costante e del 31% a tassi riportati.

I ricavi degli orologi di lusso sono aumentati del 32% a 342 milioni di sterline, mentre i ricavi dei gioielli di lusso sono cresciuti del 36% a 27 milioni di sterline. Scomponendolo per area geografica, le entrate nel Regno Unito e in Europa sono aumentate dell’8% a 239 milioni di sterline, mentre le entrate negli Stati Uniti sono raddoppiate a 152 milioni di dollari.

L’amministratore delegato Brian Duffy ha dichiarato agli investitori: “Il primo trimestre è proseguito con un forte slancio e portiamo questo slancio positivo nel secondo trimestre. “Nonostante le preoccupazioni ben pubblicizzate sul macroambiente, la domanda per i nostri prodotti rimane solida con la registrazione dei clienti degli elenchi di interessi che continua ad estendersi”.

Nonostante i risultati positivi, The Watches of Switzerland ha aggiunto che “prevede un ambiente commerciale potenzialmente più difficile” nella seconda metà dell’anno. Prevede un fatturato per l’intero anno compreso tra 1,45 miliardi di sterline e 1,5 miliardi di sterline e un EBIT rettificato compreso tra 157 milioni di sterline e 169 milioni di sterline.

Orologi della Svizzera Londra

Orologi della Svizzera Londra