Zegna ribattezza il suo retail con la digitalizzazione

Nel dicembre del 2021 è stato annunciato che Ermenegildo Zegna avrebbe effettuato un rebranding, adottando il nome al singolare,, Zegna, e modernizzando il proprio logo. Secondo Zegna, il cambiamento nel marchio mira a “celebrare la nostra eredità familiare guardando avanti con un’estetica e un atteggiamento personalizzabili e ben definiti”. Il rebrand minimalista di Zegna rende omaggio alla strada che attraversa l’Oasi Zegna, parco naturale voluto dal Patriarca Ermengildo nel 1938 sulle montagne del Trivero.

Questa svolta è arrivata poco prima di una storica IPO che si attesta intorno a una capitalizzazione di mercato di circa 2,5 miliardi di dollari. “Mentre Zegna entra in un nuovo entusiasmante capitolo della nostra storia, continuiamo lungo la stessa strada che risale a più di un secolo fa”, ha affermato il marchio in un annuncio alla stampa.

Quest’anno, Zegna intende cambiare il marchio dei suoi punti vendita per chiarire lo scopo del marchio ed evidenziare la sua missione, abbracciando il mondo digitale. L’ultimo rebranding ha luogo nel flagship store di Singapore a Paragon. Progettata con un esterno di grande impatto, la facciata a parete a LED dal pavimento al soffitto trasporta i clienti nell’Oasi Zegna, portando la leggerezza e la libertà dell’Oasi come ambiente in città.

Progettata da Alessandro Sartori con gli architetti interni di Zegna, la boutique riflette la nuovissima agenda di stile contemporaneo. Rispecchiando perfettamente il percorso dinamico di Zegna, che ha portato il brand a un guardaroba Luxury Leisurewear ridefinito, la nuova boutique si estende su 725 metri quadrati, con una progressiva rivisitazione della tradizione e dell’artigianalità per soddisfare le esigenze di stile dell’uomo moderno.

Zegna nuovo store a Shanghai presso Taikoo Li Qiantan

Zegna nuovo store a Shanghai presso Taikoo Li Qiantan

Sviluppato su un unico piano, lo spazio è caratterizzato da elementi iconici che ricordano i flagship store di Milano e Roma caratterizzati da due linee verdi; uno tra Serpentine e Alps che attraversa il travertino, e percorre uno spazio dai toni chiari e caldi, creando un’atmosfera moderna ma rassicurante. I clienti hanno l’opportunità di scoprire ed esplorare le icone moderne di Zegna come la Sneaker Triple Stitch e la Over-shirt pensati per riflettere gli atteggiamenti e i comportamenti di stile dell’uomo contemporaneo.

In tutta l’area Made to Measure del punto vendita, i clienti possono anche immaginare un guardaroba personalizzato in tutte le categorie, dal Luxury Leisurewear alla Modern Tailoring di eccellenza sartoriale, il tutto immerso in elementi chiave del design con le sedie Campanino 900 di Levaggi e un tavolo regolabile composizione piedi disegnata da Ignazio Gardella (1951) per Tato.

La decisione del marchio di digitalizzare e aggiornare i negozi non è rara. Nel cambiamento del clima di vendita al dettaglio, i marchi stanno cercando di personalizzare e reinventarsi come un’azienda più focalizzata sulla tecnologia e completamente personalizzata per attirare clienti. Includendo il digital signage, il marchio è in grado di comunicare meglio con i consumatori e creare per loro un’esperienza di vendita al dettaglio di fascia alta. È in grado di mostrare promozioni e collezioni in modo più semplice e funge da elegante strumento di comunicazione che racchiude la missione del marchio di rimanere aggiornato con il settore in continua evoluzione.

Zegna nuovo store a Shanghai presso Taikoo Hui

Zegna nuovo store a Shanghai presso Taikoo Hui

Zegna intende abbracciare questo con l’apertura di due nuovi flagship store a Shanghai nel 2021. In commemorazione del loro 30° anniversario in Cina, la nuova boutique Taikoo Hui, situata nel distretto di Shanghai Jing’an, presenta il nuovo “My Zegna Made” di Zegna. su Misura”, un’esperienza innovativa e personalizzabile che inizia con un incontro one to one con un consulente di stile per catturare l’essenza del tuo carattere con un guardaroba su misura. Il nuovo negozio mostra un forte impegno per l’arte e il design, combinando elementi moderni con tocchi di lusso per creare un’elegante galleria che mostra le loro collezioni.

Il design degli interni utilizza una tavolozza di colori neutri, con pareti decorate con legno di frassino e modanature in gesso 3D. La boutique è completata da un’accurata selezione di elementi di design, tra cui pezzi d’arredo contemporaneo senza rivali e maestri del design, come il divano Barcelona dell’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe e la poltrona Lounge del 1966 del designer americano Warren Platner . Crea un’atmosfera intima che migliora l’esperienza di acquisto quando i clienti possono socializzare comodamente e in privato.

Allo stesso modo, lo Shanghai Taikoo Li Qiantan, un nuovo punto di riferimento di Zegna nel distretto di Pudong, condivide un’estetica di design simile. Novità e luminosità riempiono gli interni del negozio con una serie di capolavori contemporanei dei più importanti mobilieri e maestri del design italiani come l’architetto e designer italiano Tobia Scarpa e Gio Ponti .

Facendo eco agli sforzi di Zegna nella sostenibilità, il flagship store Taikoo Li è intriso di questo spirito. Oltre ai loro prodotti, i clienti hanno anche l’opportunità di vivere in prima persona l’Oasi Zegna in una versione ridotta del parco naturale, sapientemente replicato al di fuori del suo ambiente originario. Il giardino dell’Oasi Zegna a Taikoo Li è un percorso pedonale, che mette in mostra diverse specie botaniche sulla terrazza dell’edificio, tracciando la storia della nostra riserva naturale.

Zegna store al Paragon di Singapore

Zegna store al Paragon di Singapore