Il risveglio di Dubai Duty Free dal crollo del 2020 e del 2021 provocato dal COVID sta guadagnando uno slancio incoraggiante con le vendite del primo semestre in aumento del +103% su base annua a 777 milioni di dollari (il primo semestre 2021 era di soli 383,4 milioni di dollari).

Un numero più significativo è che le vendite del primo semestre 2022 a Dubai sono state solo del -20,52% in meno rispetto al periodo equivalente del 2019 pre-pandemia. E in un secondo trimestre stellare, le vendite hanno raggiunto 395,8 milioni di dollari, +109% su base annua e solo -12,6% in meno rispetto ai 452,7 milioni di dollari del secondo trimestre 2019

Un’impennata nei volumi di passeggeri unita a collaborazioni di grande impatto con i partner del marchio, un’eccezionale gamma di base, l’apertura di nuovi negozi come Louis Vuitton e un’attività di merce di successo di destinazione si stanno combinando per riportare i bei tempi al Dubai Duty Free

Negozio Louis Vuitton al Terminal 3 dell’aeroporto di Dubai