Si dice che il rivenditore di prodotti di bellezza Sephora si stia preparando a rientrare nel mercato del Regno Unito con l’apertura di un negozio a Londra. Il rivenditore di proprietà di LVMH potrebbe aprire i battenti in città entro il primo trimestre del 2023. Sebbene Sephora abbia rifiutato di commentare le voci, le fonti della pubblicazione hanno menzionato che uno dei suoi numerosi negozi in programma potrebbe probabilmente atterrare a West London, nelle vicinanze o all’interno del parco commerciale di Westfield.

Se si trova lì, il rivenditore di prodotti di bellezza si unirebbe a concorrenti del calibro di Boots e Kiehl’s , nonché a Coach , Gucci e Mulberry del marchio di moda. Un’altra fonte ha aggiunto che il rivenditore potrebbe anche entrare a far parte della line-up di un centro commerciale di prossima apertura situato presso l’ex Battersea Energy Station nel sud di Londra, tuttavia una fonte vicina a Sephora ha affermato che ciò non era vero.

L’apertura segnerà la seconda incursione di Sephora nel mercato del Regno Unito, con la prima apertura al Kent’s Bluewater nel 2000. Successivamente ha aperto altri nove negozi nella regione. Nel 2005, tuttavia, ha chiuso i battenti a causa dell’impossibilità di fornire prestazioni contro concorrenti considerevoli, come Boots.

Da allora il rivenditore ha lentamente fatto passi indietro nel mercato con l’acquisizione del rivenditore di bellezza britannico Feelunique, in un accordo del valore di 132 milioni di sterline. Nonostante il suo ottimismo, il suo ritorno seguirà una serie di importanti cambiamenti nel settore della bellezza nel Regno Unito. Estée Lauder ha recentemente annunciato che avrebbe ritirato dal mercato due dei suoi marchi, Smashbox e Glamglow, adducendo come causa le “sfide competitive”.

apparel, boutique, bags