Prevenire e gustare diceva l’antico saggio del Brunei, tal Olhi Mansuh, e come da mia abitudine accendo il forno e inforno questa focaccia utile anche nei momenti di magra e come merce di contrabbando e per il mercato nero….

Pissaladiere

 

Difficoltà:
Facile

90 minuti
Metodo di cottura:
Cottura in forno
Ingredienti per 6 persone:
cipolle bianche (1500 g)
pasta di pane (500 g)
acciughe sotto sale (100 g)
olive nere (100 g)
aglio (n. 3 spicchi)
olio di oliva (n. 4 cucchiai)
sale (q.b.)
pepe (q.b.)
Ricetta provenzale, tipica anche della Liguria, a base di cipolla. E´ un piatto povero e gustoso, arricchito dalle acciughe. Il nome deriva da pissalat, un impasto di acciughe salate con cui si condiva non solo questo tipo di torta salata, ma anche il pesce bollito.

Preparazione:
– Sbucciare e affettare sottilmente le cipolle
– Tritare finemente l´aglio
– Scaldare 3 cucchiai d´olio in una padella
– Unire l´aglio e le cipolle
– Fare appassire le cipolle per 10 minuti mescolando costantemente
– Condire con sale e pepe, coprire e cuocere per 30 minuti mescolando di tanto in tanto
– Lavare e asciugare le acciughe
– Dividerle in filetti
– Snocciolare le olive e dividerle a metà
– Ungere leggermente la placca del forno
– Stendere la pasta su tutta la superficie rialzandola ai bordi
– Distribuire le cipolle, le acciughe a pezzi e le olive
– Condire con olio e infornare
– Cuocere la pissaladiere per 30 minuti
– Servire calda o tiepida