Il Burj Khalifa di Dubai è uno degli edifici più iconici al mondo e detiene il record di edificio più alto con i vertiginosi 828 metri (2.717 piedi): questo lo rende quasi il doppio dell’Empire State Building. L’hotel grattacielo è un edificio affascinante in tutto il mondo, ma molti dettagli del progetto sono stati tenuti nascosti fino al suo completamento nel gennaio 2010. Questo post darà un’occhiata più da vicino a questo edificio sbalorditivo e chi c’era dietro il suo straordinario design.

Caratteristiche e design

Il Burj Khalifa è stato progettato dal leggendario architetto statunitense Adrian Smith con l’aiuto dello studio di ingegneria Skidmore, Owings e Merrill (SOM), che era anche dietro la Manhattan House e la Willis Tower. Il grattacielo detiene una serie di record impressionanti, tra cui il piano occupato più alto del mondo, il ponte di osservazione all’aperto più alto e la distanza di percorrenza dell’ascensore più lunga.

Come ci si aspetterebbe da un progetto di questa portata, c’erano una serie di sfide che dovevano essere affrontate durante la costruzione del Burj Khalifa . È interessante notare che l’ispirazione per il design della torre è stata il fiore del deserto regionale noto come Hymenocallis (o Spider Lily) con “ali” che riconfigurano la forma dell’edificio man mano che aumenta in altezza. Modulare in pianta, l’edificio utilizza una pianta a Y che è fondamentale per la riduzione della forza del vento ed è presente un nucleo esagonale con una serie di ali che hanno il proprio nucleo in cemento e colonne perimetrali. Le stanze, accuratamente misurate ed esteticamente gradevoli, erano senza dubbio difficili da realizzare e probabilmente richiedevano le più moderne attrezzature da costruzione come le livelle laser verdi per unire il tutto.

La torre è inoltre ricoperta da pannelli solari in grado di riscaldare oltre 140.000 litri di acqua al giorno, utilizzati sia dalle imprese che dai residenti. L’edificio può essere utilizzato da 10.000 in qualsiasi momento e ci sono oltre 900 unità abitative 57 ascensori e 8 scale mobili. Oltre ai residenti privati, il Burj Khalifa ospita anche una serie di attività commerciali, una spa di lusso e ottimi ristoranti. Il suo design unico e la sua struttura ibrida incarnano la moderna Dubai e la rafforzano come una città progressista all’avanguardia nell’edilizia, negli affari e nel turismo.

Prezzi per i visitatori

Come ci si potrebbe aspettare, stare lì non è economico con una notte che costa a due adulti circa £ 450, ma i prezzi possono variare a seconda del tipo di camera che scegli, arrivando fino a circa £ 900 per una notte nella Fountain Suite. Naturalmente, le strutture sono di prim’ordine e per molti la parte migliore di Dubai. Puoi anche visitare il grattacielo se lo desideri con i biglietti per la cima disponibili per l’acquisto.

Il Burj Khalifa è una meraviglia moderna e uno spettacolo straordinario da vedere nella città di Dubai ed è comprensibile il motivo per cui è un’attrazione così importante che attrae persone da tutto il mondo.

Burj Khalifa a Dubai