I mille colori della sabbia

Ne Le Isole di Tahiti, il blu dell’Oceano lambisce spiagge bianche, rosa e nere: meravigliosi scenari policromi da ammirare, abbracciati da Mana

_© Grégoire Le Bacon - fonte Tahiti Tourisme ItaliaL’oceano riflette le sfumature del cielo, i tesori sottomarini de Le Isole di Tahiti sono incredibilmente variopinti, l’entroterra è verdeggiante e ricco di fiori colorati, che si ritrovano anche tra i capelli dei polinesiani o in profumatissime corone e collane. Inoltre, parei, perle, abiti tradizionali, frutta fresca e vivaci cocktail punteggiano gli splendidi paesaggi, arricchendoli con ulteriori tonalità.

Ma anche la sabbia vuole la sua parte: ne Le Isole di Tahiti, perfino le spiagge, uniche al mondo, rispecchiano questa varietà con diverse colorazioni che difficilmente troverete altrove: dalla sabbia nera di Nuku Hiva alle dolci sfumature rosate di Rangiroa.

Spiagge di sabbia bianca: Le Isole di Tahiti vantano, naturalmente, diverse spiagge di sabbia finissima e bianchissima. Una delle più popolari è sicuramente quella di Vaiava, sull’Isola di Tahiti: con il suo fondale poco profondo e il mare molto tranquillo, annovera anche ottimi punti di immersione per gli appassionati di snorkeling. Un’altra spiaggia da non perdere è quella di Joe Dassin, a Taha’a, una lingua di terra sul bordo di una folta foresta tropicale. È raggiungibile solamente in barca: una perla nascosta per un’intima avventura.

Le spiagge di sabbia rosa sono una meraviglia unica al mondo. Una delle più belle è quella di Tikehau, chiamata proprio l’Isola dalla sabbia rosa: un luogo magnifico per immergersi nelle profondità marine e nuotare accanto a mante, barracuda e tartarughe marine. Altrettanto imperdibile è la spiaggia rosa di Rangiroa: raggiungibile solamente in barca, è la meta perfetta per un’emozionante escursione, in cui ammirare le bellezze della laguna, la cui sabbia sfuma lentamente verso i toni rosati.
Spiagge di sabbia nera: Le spiagge di sabbia nera sono davvero una perla de Le Isole di Tahiti. La più famosa è indubbiamente quella di Nuku Hiva, chiamata anche l’isola misteriosa per il suo fascino enigmatico: un’immensa spiaggia di sabbia nerissima, che si allunga a perdita d’occhio. É anche la destinazione perfetta per tuffarsi fra diavoli di mare, squali e delfini. Di rara bellezza anche la Plage de Taharuu a Tahiti: un litorale molto tranquillo, in cui stendersi sulla splendida sabbia vulcanica, per una spiaggia che ha molto da offrire sia per chi vuole godersi una giornata sotto al sole, sia per i surifisti alla ricerca dell’onda perfetta.

Per informazioni su Le Isole di Tahiti: https://tahititourisme.it/it-it/


A proposito di Tahiti Tourisme
Tahiti Tourisme è l’Ente di Promozione Turistica de Le Isole di Tahiti e guida le attività di marketing, pubbliche relazioni, gli eventi e le iniziative per la formazione degli agenti di viaggio in tutto il mondo. Con l’obiettivo primario di portare un numero crescente di visitatori ne Le Isole di Tahiti, l’Ente si avvale di una sede a Tahiti e 12 uffici internazionali per la promozione della destinazione in 18 mercati internazionali. Tahiti Tourisme si occupa, inoltre, della gestione dei centri di informazione turistica e organizza eventi locali per agevolare lo sviluppo del turismo domestico.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito internet http://www.tahititourisme.it e la Pagina Facebook Tahiti Tourisme Italia, oppure scrivere una mail a italy@tahititourisme.it