Louis Vuitton aprirà un ristorante pop-up nella sua Maison Louis Vuitton a Seoul. Creato in collaborazione con lo chef 3 stelle Michelin Alain Passard di Arpège, lo spazio sarà modellato su un orto.

Alain Passard spiega: “Sarà uno spazio che risveglierà il vero gusto dell’autunno a base di ingredienti freschi con il personale che si è trasformato in giardinieri”.

Il menu si concentrerà sulla cucina raffinata vegetariana basata su verdure, erbe e frutta. Chi è in città può aspettarsi l’apertura nelle prossime settimane al 4° piano della Maison Louis Vuitton . A maggio, il negozio ha gestito un altro pop-up di cucina raffinata con lo chef Pierre Sang Boyer.

Nel giugno di quest’anno, Louis Vuitton ha aperto a St Tropez il suo primo ristorante in Francia. Il ristorante è stato aperto al White 1921 (hotel di proprietà e gestito da LVMH ) con lo chef stellato Michelin Mory Sacko, che padroneggia una cucina fusion che combina influenze giapponesi e africane con il savoir-faire della gastronomia francese.

Maison Louis Vuitton, Seul

Maison Louis Vuitton, Seul