Un evento di portata storica e culturale oltreché commerciale

Dal 2 settembre al 30 dicembre, gli appassionati di teatro possono partecipare a un’esperienza coinvolgente.
Immagine per gentile concessione di LVMH

Le Bon Marché Rive Gauche commemora una pietra miliare con un’esperienza artistica.

Dal 2 settembre al 30 dicembre, gli appassionati di teatro possono partecipare a un’esperienza coinvolgente che lega un noto romanzo a uno spettacolo imperdibile. Il grande magazzino di Parigi ospiterà l’attivazione, uno spettacolo, l’after-hour nell’iconica location di Rive Gauche.

Joyeux anniversaire
Le Bon Marché alza il sipario e l’asticella per festeggiamenti di anniversario a tutto tondo, invitando gli acquirenti ad assistere alla sua nuova produzione.

Le origini dell’opera si trovano nel libro dell’autore francese Émile Zola “Au Bonheur des Dames” o “Il paradiso delle donne”. Il libro era ambientato nel grande magazzino intitolato al suo titolo che, all’epoca dell’ideazione del testo, a metà dell’Ottocento, era un affare innovativo per quanto riguarda le vendite al dettaglio.

Le Bon Marché di Parigi è ampiamente considerato il primo grande magazzino al mondo, il che rende la trama dello spettacolo, completa di un mistero al centro, particolarmente adatta.

Un’idea originale del rivenditore, “Au Bonheur des Dames” include i 30 personaggi del romanzo di origine, nell’arco di due ore. La produzione è stata scritta dallo sceneggiatore francese Toni Avenard e guidata dalla regista teatrale francese e fondatrice della Crumble Production Juliette Colin.

La funzione per famiglie è aperta a tutti ma particolarmente divertente dai 12 anni in su.

Poiché i centri commerciali continuano a subire un calo delle vendite, posizionando il centro di vendita al dettaglio non solo come un centro per il commercio, ma come uno che promuove la comunità, Le Bon Marché ha fatto una scelta intelligente portando così il proprio hub del marchio nel 21° secolo.