In una recente intervista, il CEO uscente di Audemars Piguet , François-Henry Bennahmias, ha confermato che la struttura industriale in costruzione potrebbe portare una capacità totale di 70.000 orologi all’anno a lungo termine. Nel 2022 l’azienda raggiungerà i 50.000 orologi e nel 2023 questa cifra potrebbe aumentare del 5%.

Audemars Piguet sa esattamente dove vuole andare almeno fino al 2030. Abbiamo circa 15 calibri in sviluppo da qui al 2030, oltre a diversi materiali. Bennahmias ha anche aggiunto che “le generazioni più giovani sono state erroneamente classificate come disinteressate all’orologeria tradizionale. Ma dobbiamo cambiare il modo in cui l’industria si autopromuove… e smettere di criticare certe strategie innovative”.

Nel 2022 l’azienda, di proprietà di una fondazione , supererà i 2 miliardi di franchi. In termini di volume, nel 2012 sono stati prodotti 32.000 orologi e nel 2023 si raggiungerà un totale di 53.000 pezzi.

Sede Audemars Piguet

Sede Audemars Piguet