Alexander Wang ha venduto quote di minoranza a due investitori cinesi: il conglomerato di moda Youngor Group e la società di venture capital Challenjers Capital . I termini finanziari degli accordi non sono stati resi noti.

Lo stilista americano-cinese, che ha allestito la sua ultima sfilata nella Chinatown di Los Angeles, ha affermato lunedì che l’investimento è “un’importante pietra miliare per Alexander Wang e una forte testimonianza della continua espansione globale del marchio”.

“Quando il marchio è stato fondato per la prima volta nel 2005, non avevo idea che sarebbe cresciuto fino a raggiungere le dimensioni che ha oggi. Ora che i piani di espansione della vendita al dettaglio in Nord America e globale del marchio sono stati lanciati, sono molto entusiasta del futuro del marchio e del supporto di Youngor Group e Challenjers”, ha affermato Wang in una nota.

Con l’investimento, il marchio Alexander Wang ha affermato che continuerà ad espandere la sua presenza globale, con particolare attenzione ai negozi al dettaglio globali e ai continui investimenti in e-commerce, marketing e innovazione.

Con sede a Jingbo, nella provincia di Zhejiang, Youngor Group ha ottenuto il quarto posto nella classifica delle 10 maggiori aziende di moda cinesi quotate entro il 2021. L’elenco è compilato dalla società cinese di informazioni di mercato Askci. Youngor ha rastrellato 13,6 miliardi di renminbi, o 2,02 miliardi di dollari, di ricavi lo scorso anno.

Youngor Group nasce come marchio di sartoria maschile 43 anni fa. Da allora è diventato un conglomerato poliedrico con aziende di abbigliamento, sviluppo immobiliare, investimenti, produzione tessile e commercio globale. Il marchio afferma di detenere la quota di mercato più alta nelle categorie di camiceria e sartoria maschile in Cina da oltre due decenni.

L’unità moda dell’azienda, che comprende Youngor, Youngor Mayor, Hart Schaffner Marx e Hanp, lo scorso anno ha guadagnato 6,82 miliardi di renminbi, o 1,01 miliardi di dollari. Prima di investire in Alexander Wang, ha collaborato con l’etichetta norvegese di abbigliamento sportivo Helly Hansen per espandersi in Cina e ha investito nel negozio di lifestyle di golf di fascia alta S+G e nel marchio di streetwear americano Undefeated.

Challenjers Capital è stata fondata nel 2014 e attualmente dispone di fondi a doppia valuta in renminbi cinesi e dollari statunitensi con una scala di gestione patrimoniale cumulativa di oltre 10 miliardi di renminbi. Finora ha investito in molti noti marchi di consumo e oltre 200 startup.

Alexander Wang Autunno Inverno 2022-23

Alexander Wang Autunno Inverno 2022-23