Il grande magazzino francese di lusso Printemps ha annunciato l’apertura del suo primo wall negli Stati Uniti a Wall Street, New York. Fa parte della continua trasformazione del marchio del rivenditore, che vede Printemps assumere una scala diversa, un approccio locale e una rinnovata attenzione alle esperienze omnicanale.

L’ex dirigente di Saint Laurent e Gucci Laura Lendrum è stata scelta dal gruppo come CEO di Printemps America e formerà un team dedicato per supportare l’iniziativa strategica. “Gli Stati Uniti sono essenziali nella nostra strategia di sviluppo internazionale e l’apertura a New York offre un’elevata visibilità e un potenziale di crescita”, ha osservato Jean-Marc Bellaiche, CEO di Printemps Groupe, in un comunicato.

Bellaiche ha proseguito: “Pensiamo di poter portare qualcosa di unico, sia per la sua base di consumatori locali coinvolti che per i forti flussi turistici che la città accoglie. È anche un mercato strategico dell’e-commerce per il lusso, la moda, la casa e la bellezza”. Il CEO ha aggiunto che Printemps ha in programma di “pioniere di un nuovo formato di vendita al dettaglio esperienziale”.

Il negozio di 54.365 piedi quadrati, situato nell’edificio storico di One Wall Street, presenta interni storici. La designer d’interni parigina Laura Gonzalez è stata nominata architetto del progetto con la missione di creare uno stile di design “Parigi incontra New York”.

Printemps aprirà un nuovo negozio a settembre a Doha (Qatar) che si estenderà su 30.000 mq su tre piani all’interno di un nuovo sviluppo ad uso misto a marchio Doha Oasis che ospita anche l’hotel di lusso Banyan Tree.

Printemps è di proprietà di un’entità del Qatar.

Printemps a New York a Wall Street

Printemps a New York a Wall Street