Courrèges , il marchio iconico fondato nel 1961 da  André Courrèges  e sua moglie Coqueline ha fatto scalpore nella scena della moda con le sue collezioni da donna audaci ispirate all’era spaziale. La casa di moda è gradualmente scomparsa dalle luci della ribalta nei decenni successivi, ma in seguito all’acquisizione completa da parte della holding  Kering Artemis nel 2018, Courrèges  è tornata sulla buona strada dopo il regno creativo dello stilista belga  Nicolas di Felice .

La rinascita del marchio è celebrata con spazi commerciali ridisegnati nella base di partenza di Parigi: il flagship store di lunga data in rue François 1er e una boutique aperta l’anno scorso nel quartiere del Marais. E ora  Courrèges  ha audacemente attraversato il  Big Pond , inaugurando una nuova boutique a New York City, segnalando la rinascita del marchio a un pubblico internazionale ancora più vasto.

Courrèges nuova boutique a Soho, New York

Courrèges nuova boutique a Soho, New York

Garantito una posizione d’angolo a Grand Street a Soho, a stretto contatto con boutique di grandi nomi della moda, come Kenzo, Alexander Wang e Ganni, lo spazio di vendita vede una rinnovata collaborazione tra di Felice e l’architetto di Bruxelles  Bernard Dubois . Simile agli spazi commerciali della capitale francese, l’avamposto di Soho si basa  sull’eredità del design futuristico di Courrèges , caratterizzato da uno spazio minimalista, imbiancato in modo impeccabile dall’alto verso il basso e infuso con linee geometriche fluide.

Gli arredi sono pochi e scarsi, e alcuni sembrano fusi con l’ambientazione. Un soffitto a specchio, trafitto da faretti da club che evocano un’atmosfera da rave party molto cara a di Felice, si estende fino all’estremità del negozio, che vede la zona dei camerini interamente rivestita di specchi. Il nuovo  negozio Courrèges propone  abbigliamento, accessori, borse e scarpe da donna e da uomo del marchio.

Courrèges nuova boutique a Soho, New York