Gucci  ha annunciato venerdì l’apertura di una nuova mostra multimediale al Museum of Contemporary Art Detroit (MOCAD) , nell’ambito del Detroit Month of Design.

Soprannominata “Building a Lasting Impact”, la mostra mira a mettere in evidenza il lavoro dei suoi Gucci Changemakers Scholars 2022, un’iniziativa di impatto sociale incentrata sull’aumento dell’inclusione e della diversità all’interno dell’industria della moda e nelle comunità e nelle città.

In particolare, la mostra, curata da Kiana Wenzell, co-direttore esecutivo di Design Core Detroit, mette in luce il lavoro di ventiquattro studiosi e designer che rappresentano una vasta gamma di mezzi dalla moda alla fotografia, dalla pittura, all’architettura e all’illustrazione digitale.

La mostra segue l’apertura della nuova sede permanente di Gucci nel centro di Detroit. Con una superficie di oltre 3.500 piedi quadrati, la boutique è stata aperta il mese scorso e offre un’ampia collezione di prêt-à-porter e accessori per uomo e donna, gioielli, orologi e decorazioni Gucci.

Per celebrare l’apertura della boutique di Gucci nel centro di Detroit, il marchio italiano di lusso ha lanciato un secondo capitolo della sua collaborazione con lo stilista di Detroit, Tommey Walker, e il suo marchio locale, Detroit Vs. Tutti.

Gucci ha originariamente identificato Detroit come una città focale per il programma “Gucci North Americas Changemakers ” nel 2019.

Gucci è interamente di proprietà di Kering

Mostra di design Gucci a Detroit