Il rivenditore di moda di lusso con sede a Hong Kong, Joyce , ha svelato il suo ultimo flagship store presso il lussuoso centro commerciale Pacific Place dopo aver chiuso il suo flagship store di Queens Road Central il mese scorso. Progettato dallo studio Collective, guidato da Betty Ng, il flagship store di 11.000 piedi quadrati “sposa trame, fa eco al calore, favorisce il coinvolgimento e celebra tratti e accenti curiosi e distintivi”.

L’ingresso del negozio è caratterizzato da pietre naturali – travertino beige e onice verde – e ospita sette spogliatoi, una stanza delle scoperte per la moda e gli accessori genderless e un’area “curiosità divertente” per articoli per la casa e collezioni regalo. Il negozio ha anche una sezione Joyce Beauty dedicata, con una selezione di etichette, tra cui 19-69, Amala , Attirecare, Byredo, Folie A Plusieurs, Nonfiction, Noble Panacea e Terre De Mars.

“La visione di questo negozio era piena di paradossi”, ha affermato Blondie Tsang, presidente di Joyce. “Volevamo assicurarci di celebrare un nuovo capitolo audace per Joyce rimanendo fedeli all’eredità delle sue radici iconiche. Volevamo anche sostenere l’esilarante senso di scoperta e avventura che sono elementi intrinseci alla visione della boutique ma, allo stesso tempo, bilanciarla con intimità e calore”.

Fondato nel 1970 e di proprietà di The Lane Crawford Joyce Group, il marchio di lusso con sede a Hong Kong gestisce 40 punti vendita in tutta la Grande Cina, tra cui cinque boutique multimarca Joyce e 10 concept di negozi Joyce Beauty. Il portfolio dello studio di design Collective include la sede centrale di Axel Springer Media a Berlino, il Tai Kwun Center of Heritage and Arts e il K11 Art and Cultural Center a Hong Kong.

Joyce nuova ammiraglia a Hong Kong al Pacific Place