Il direttore creativo di DIOR Men presenterà la sua prossima sfilata maschile Dior in Egitto il 3 dicembre sullo sfondo delle piramidi di Giza , vicino al Cairo. Dior l’anno scorso ha ripreso la sua tradizione pre-coronavirus di viaggiare con le collezioni pre-autunno da uomo con una sfilata a Londra. Kim Jones aveva già allestito sfilate pre-autunno a Miami e Tokyo.

Lo stilista britannico ha una relazione di lunga data con il continente africano, avendo trascorso gli anni dell’infanzia in Botswana, Tanzania, Etiopia, Kenya e Ghana.

Figlio di un idrogeologo, Jones continua a viaggiare per il mondo per raccogliere ispirazione e vedere animali rari ed esotici nel loro habitat naturale. È appassionato di conservazione, sponsorizzando una serie di specie in via di estinzione tra cui il pangolino e la scimmia douc langur.

Il fondatore Christian Dior era anche noto per la sua visione internazionale, creando filiali globali poco dopo aver lanciato la sua casa nel 1947. Entro la metà degli anni ’50, l’impero Dior comprendeva otto società e 16 affiliate e impiegava 1.700 persone in cinque continenti.

DIOR presenterà la sua collezione Pre-Fall 2023 in Egitto presso le piramidi di Giza