Narra il narratore di cose culinarie che una sana alimentazione vede al centro un vegetale niente male, trattasi dell’indivia, prodotto leggermente amarognolo e combinato con “altro” proferisce gusto alla pietanza senza sovraccaricare la digestione.

Ecco allora la soluzione: Indivia belga al prosciutto

Dynamic blonde woman crunching a leaf of endive

Difficoltà:
Facile
Una variante ricca sul tema della parmigiana. Presentando il cespo intero, la fasciatura con prosciutto, oltre ad insaporire, ha il compito di proteggere le foglie esterne.

Preparazione:
– Bollire 1 litro e mezzo di acqua con un cucchiaio di sale grosso
– Pulire la verdura
– Incidere il fondo delle indivie con due tagli incrociati profondi 1 cm
– Sbollentarle nell´acqua bollente per 5 minuti
– Scaldare il forno a 200°C
– Scolare la verdura e asciugarla
– Avvolgere una fetta di prosciutto crudo attorno ad ogni cespo di insaslata
– Ungere una pirofila con un po´ di margarina
– Accomodarvi gli involtini in fila
– Cospargerli di grana grattugiato, pepe e fiocchetti di margarina
– Infornare per 15 minuti

Stagione:
Tutto l´annoTutto l´anno
Tempo di preparazione:
35 minuti
Metodo di cottura:
Lessatura/Bollitura / Cottura in forno
Ingredienti per 4 persone:
indivia belga (400 g)
prosciutto crudo (50 g)
burro (50 g)
grana grattugiato (2 cucchiai)
sale grosso (1 cucchiaio)
pepe (q. b.)