Il rivenditore di moda britannico Browns ha chiuso il suo negozio Shoreditch per concentrarsi sul suo flagship nel West End. Il negozio, situato al 21 di Club Row in un’ex tipografia, è stato aperto nel 2017 ed è stato inizialmente progettato come un pop-up come parte del concetto di vendita al dettaglio in roaming “Nomad” del rivenditore di lusso.

“Eravamo così orgogliosi di aver avuto la location molto più a lungo di quanto ci aspettassimo inizialmente, che alla fine sono stati cinque anni, a causa del successo dello spazio”, ha detto a Drapers un portavoce di Browns.

Browns Brook Street, Londra

Browns Brook Street, Londra

“Abbiamo dei piani davvero grandiosi nei prossimi mesi per la nostra ammiraglia, che forniranno quindi ulteriori approfondimenti su ciò che accadrà per Browns”, hanno affermato. L’anno scorso, Browns ha presentato la sua nuova “casa per sempre”, Browns Brook Street , nel cuore del Mayfair di Londra.

Il nuovo spazio presenta una cura di moda, alta gioielleria, fragranze, cibo e cultura, e comprende anche un “ristorante sostenibile”. La boutique reinventata ha sostituito l’ex fiore all’occhiello del rivenditore in South Molton Street a Londra, dove il fondatore Joan Burstein ha aperto per la prima volta le porte dell’attività nel 1970.

Browns è stata acquisita dal lussuoso e-tailer Farfetch nel 2015 come parte della sua strategia di crescita omnicanale. Negli ultimi anni, il rivenditore si è concentrato sulla fusione di componenti fisici e digitali nei suoi negozi fisici.

Browns Brook Street, Londra

Browns Brook Street, Londra