Il mercato dei beni di lusso di seconda mano è in forte espansione in Cina

La Cina è uno dei principali consumatori di beni di lusso con diversi tendoni che contano sui ricavi che fluiscono dal paese. Tuttavia, i sentimenti di amante del lusso dei cinesi non erano trapelati fino al mercato dell’usato, fino a poco tempo fa. Secondo le ultime tendenze, la domanda di beni di lusso di seconda mano sembra essere aumentata, soprattutto dopo la pandemia. Questo si è rivelato essere un boom per Zhu Tainiqi, il fondatore con sede a Shanghai del mercato dei beni di lusso di seconda mano ZZER.

Secondo Tainiqi, sempre più persone stanno cercando di vendere le loro borse Hermes  Birkin o  orologi Rolex per raccogliere denaro. Commentando questo, ha detto: “Sempre più persone ora sono consapevoli di poter vendere beni di lusso per qualche soldo e il lato acquirente sta notando che possono ottenere un ottimo affare. Pensano: ‘Perché non provarci?'”

Osservando in modo simile, Iris Chan, partner e responsabile dello sviluppo clienti presso la società di consulenza Digital Luxury Group di Reuters, “Penso che a causa dell’interesse della Cina … questo possa davvero muovere l’ago per alcuni marchi per pensare a come gestiranno questo ( rivendita) e quale ruolo svolgeranno nell’intero processo”.

Statisticamente, il numero di persone in Cina che stanno mettendo in vendita le loro merci è aumentato del 40% finora nel 2022 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Mentre le borse sono la categoria più venduta, anche orologi e gioielli stanno aumentando in termini di domanda. Inoltre, secondo la ricerca, il mercato cinese del lusso dell’usato dovrebbe crescere fino a $ 30 miliardi nel 2025 da $ 8 miliardi nel 2020.

https://digitalluxurygroup.com/

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: