La sportiva gran turismo di MASERATI tornerà in produzione per l’anno modello 2024. Ma questa coupé sarà disponibile con un V-6 biturbo o un propulsore completamente elettrico, l’ultimo dei quali rende l’auto il primo EV del marchio.

La variante Folgore GranTurismo completamente elettrica è stata presa in giro da Maserati dal 2019. L’ultima generazione dell’auto è costruita su una piattaforma modulare che può supportare un propulsore a combustione interna o elettrico a batteria. La Folgore ha quest’ultimo, che consiste in tre motori elettrici: uno sull’asse anteriore, due su quello posteriore che alimentano ciascuna ruota.

Il trio di motori si combina per generare 750 cavalli e 995 piedi per libbre di torsione, che possono essere inviati a tutte e quattro le ruote o solo al set posteriore. Grazie a ciò, l’auto può razzo da zero a 100 km/h in 2,7 secondi ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 300 km/h. È anche l’auto più potente che Maserati abbia mai realizzato.

I tre motori ottengono la loro potenza da un pacco batteria a forma di T con 83,0 kWh di capacità utilizzabile. Maserati afferma che l’auto sarà in grado di percorrere 250 miglia con una singola carica sulla base del ciclo di prova WLTP europeo. Il processo di test dell’EPA è notoriamente più rigoroso, quindi non sorprenderti se quel numero è elencato dal 15 al 20 percento in meno nella versione statunitense.

Maserati Gran Turismo full EV Folgore

Maserati Gran Turismo full EV Folgore

Nessuna delle due gamme è qualcosa di entusiasmante, ma è importante ricordare che la GranTurismo è stata chiaramente progettata con un’enfasi sulle prestazioni piuttosto che sull’efficienza. Fortunatamente, la sua architettura a 800 volt consentirà la ricarica rapida in CC, anche se non è chiaro quanto tempo ci vorrà per ricaricare la batteria.

Altre due varianti, Modena e Trofeo, saranno disponibili al lancio della GranTurismo 2024. Entrambi montano lo stesso Nettuno V-6 biturbo che si trova nell’eccellente auto sportiva MC20 del marchio. Nella Modena entry-level, il mulino produce 489 CV e 442 piedi libbre di coppia. Nel Trofeo ad alte prestazioni, genera 550 CV e 479 piedi libbre di coppia.

La Modena può raggiungere i 100 km/h in 3,9 secondi e ha una velocità massima limitata elettronicamente di 300 km/h, mentre la Trofeo raggiunge i 100 km/h in 3,5 secondi e condivide una velocità massima con la Folgore. Entrambi i modelli a gas hanno un cambio automatico ZF a otto rapporti che trasmette potenza a tutte e quattro le ruote. Ciò significa che tutte e tre le varianti di GrandTurismo offrono la trazione integrale (sebbene con una polarizzazione della ruota posteriore).

A differenza dell’hardware della GranTurismo, l’aspetto del nuovo modello non è poi così diverso dalla generazione passata. Il cofano e i parafanghi ora formano un segmento unificato che il marchio chiama “Cofango”. Anche la gran turismo è più ampia e ha un nuovo pacchetto luci, simile a quello che si trova sull’MC20. I tre modelli sembrano tutti uguali, sebbene la versione EV abbia una fascia anteriore inferiore più scolpita per massimizzare le prestazioni aerodinamiche. È un sottile restyling, ma che migliora un’auto già famosa per il suo aspetto.

Maserati ha affermato che l’auto sarà dotata di un quadro strumenti digitale da 12,2 pollici, un sistema di infotainment da 12,3 pollici, un touchscreen aggiuntivo da 8,8 pollici e un sistema audio a 14 altoparlanti. Non è stata ancora fissata una data di uscita ufficiale, ma puoi aspettarti che la GranTurismo arrivi l’anno prossimo.

Maserati Gran Turismo full EV Folgore

Maserati Gran Turismo full EV Folgore