Dopo 12 anni, il Dover Street Market di Pechino ha ufficialmente chiuso venerdì la sua sede di  Taikoo Li Sanlitun  . Secondo l’account Wechat ufficiale del negozio, il Dover Street Market Beijing si trasferirà a WF Central, un complesso di centri commerciali di lusso vicino alla Città Proibita. Il nuovo punto vendita aprirà a novembre.

In collaborazione con il rivenditore IT di Hong Kong, il Dover Street Market Beijing è stato aperto nel 2010 con il nome di IT Beijing Market. Essendo l’unico avamposto di vendita al dettaglio di Dover Street Market in Cina, l’edificio in vetro di quattro piani completamente bianco è diventato una presenza di riferimento nel distretto settentrionale di Taikoo Li Sanlitun

La selezione del marchio e l’identità visiva del negozio sono rimaste in linea con il franchise di Dover Street Market. Nel 2018, il negozio ha cambiato nome in Dover Street Market Beijing. Il cambio di nome mirava a “rendere Pechino una parte della comunità DSM” e non è stata solo una decisione commerciale, ha detto ai media locali Adrian Joffe, amministratore delegato di Dover Street Market.

Secondo un portavoce IT, il nuovo WF Central Dover Street Market di Pechino sarà leggermente più grande di quello di Taikoo Li Sanlitun, che si estende su oltre 23.680 piedi quadrati. Inaugurato nel 2018, WF Central è il primo centro commerciale di lusso nella zona turistica di Wangfujing. È sede di marchi di lusso come Dior , Gucci , Bottega Veneta e Saint Laurent. Ospita anche il primo Serpentine Pavilion d’oltremare.

Secondo Xiaohongshu, la popolare piattaforma di social commerce, Louis Vuitton rileverà la sede e aprirà una Maison Louis Vuitton, l’equivalente di una grande ammiraglia. Louis Vuitton ha attualmente tre negozi della Maison in Cina, situati presso il China World Mall di Pechino, il Plaza 66 di Shanghai e il Sino-Ocean Taikoo Li di Chengdu.

Trasferimento di Dover Street Market a Pechino

Trasferimento di Dover Street Market a Pechino