Maison Margiela ha svelato un restyling del sito web in collaborazione con Nick Knight allo Showstudio . Il nuovo design, portato in vita dallo studio di design International Magic , è incentrato sull’idea del movimento e lascia dietro di sé l’inquadratura statica classica standard dei modelli, mostrata dalla parte anteriore e posteriore, a favore di qualcosa di più romantico che cattura l’essenza della Maison.

“La presenza online delle case di moda può sembrare fredda, distaccata e transazionale”, ha spiegato via e-mail John Galliano, direttore creativo della Maison. «Tanta parte della nostra grammatica alla Maison si fonda sul movimento: il vestirsi in fretta, il work in progress, il gesto borghese. Questi termini denotano tutti tecniche artigianali basate su movimenti di fermo immagine e alzate di spalle nella costruzione degli indumenti. Maison Margiela è sempre stata radicata nel carattere impresso negli abiti dall’usura e dal movimento. Questo è ciò che dà loro vita e significato. Quindi, quando si tratta del modo in cui presentiamo le nostre collezioni, non solo su una passerella o su un palco, ma in un luogo di commercio, il movimento è fondamentale”.

Le modelle, fotografate da Britt Lloyd, sono presentate in un perpetuo stato di movimento: volteggiano, calpestano, sfoggiano il modo in cui i pantaloni a gamba larga svolazzano e gli abiti sottoveste delicati abbracciano le curve del corpo. Per Knight, è una naturale evoluzione del lavoro che lui e Showstudio hanno svolto con Margiela, come la collezione Artisanal dell’autunno 2020, per la quale ha lavorato a un film che ha catturato il processo creativo del team di Margiela durante il lockdown iniziale.

“Il [sito web] è probabilmente la frontiera più eccitante della moda al momento”, ha detto Knight tramite Zoom dal suo studio londinese. “Ci sono diversi tipi di frontiere della moda: la sfilata, la campagna pubblicitaria, la rivista, il negozio al dettaglio… ma il sito è in realtà il più importante perché è [dove] tutti interagiscono con il prodotto, lo sperimentano e lo acquistano. “

Il sito Web consente ai visitatori di sperimentare tutte le sfaccettature dei marchi Margiela in un tono inclusivo. Gli spettatori sono invitati a guardare il film dell’ultima collezione Artisanal, e il testo sottostante spiega: “Artisanal è il termine usato dalla Maison Margiela per le sue collezioni di alta moda”, e subito dopo, il film per il suo Co-Ed, o ready -to-wear, mostra come l’approccio di Galliano sia universalmente rappresentato.

“Sia che tu stia visitando uno spazio fisico o digitale, vuoi sentirti benvenuto in quello spazio, vuoi vedere e percepire qualcosa con cui puoi relazionarti, vuoi sentire di appartenere.” Sebbene sia possibile cercare i vestiti in base al genere, nella pagina principale i visitatori sono incoraggiati a guardare semplicemente attraverso categorie generali come “scarpe”, “borse” e “cappotti e giacche”. Alcuni modelli indossano anche delicati veli sul viso per enfatizzare ulteriormente la fluidità dei capi stessi.

Proprio come Internet e la tecnologia cambiano costantemente, così cambierà il sito web stesso. Oltre alle capacità di vendita al dettaglio, il sito web diventerà anche una fonte di informazioni e formazione sulla storia dell’etichetta, incluso un film sulle icone dell’etichetta e un documentario sul lavoro di Galliano. “Ci sono così tante cose diverse che continuano ad aggiungersi a questo; il metaverso e la versione digitale delle cose sono incredibilmente importanti e John è completamente eccitato da tutto ciò”, afferma Knight.

“Quindi tutte queste cose sono in corso, tutti i nuovi modi di guardare, di creare immagini e il nostro rapporto reciproco attraverso l’immagine e attraverso la nostra immagine di sé sono davvero importanti”. Aggiunge: “Vuole che i vestiti sembrino come se avessero un’anima, sai? Come se provassero emozioni, cosa che ovviamente fanno per lui.

Maison Margiela è interamente di proprietà di OTB

John Galliano e Nick Knight sulla riprogettazione del sito web di Maison Margiela

John Galliano e Nick Knight sulla riprogettazione del sito web di Maison Margiela