Maison Ullens si espande negli Stati Uniti e in Medio Oriente

La Maison Ullens sta aumentando la sua presenza negli Stati Uniti e in Medio Oriente, avendo recentemente organizzato un pop-up al SaksWorks a Greenwich, nel Connecticut, e progettando un altro mese a Dubai. Ulteriori pop-up sono previsti per la Florida e il Texas nel 2023, oltre a una maggiore presenza all’ingrosso per il marchio di lusso belga, noto per il suo prêt-à-porter in lane pregiate, cashmere e pelle.

A guidare lo sforzo di espansione internazionale è Jérémy Hautin, che è entrato a far parte della Maison Ullens all’inizio di quest’anno come primo direttore operativo. In precedenza è stato direttore finanziario e amministrativo, Benelux, per il gruppo spagnolo di moda e bellezza Puig. Il suo profilo LinkedIn elenca anche ruoli finanziari presso GlaxoSmithKline, Johnson & Johnson e Cabot Corp., un’azienda chimica.

Incaricato di espandere l’impronta al dettaglio del marchio, migliorare il suo posizionamento e sviluppare i suoi team internazionali, Hautin ha già assunto Jonathan La Morte come direttore al dettaglio. La Morte ha lavorato per Louis Vuitton , Chanel , Christian Dior e Montblanc .

Maison Ullens è stata fondata nel 2009 dall’imprenditrice e filantropa con sede a Bruxelles Myriam Ullens ed è stata definita “lusso da indossare” per i giramondo. Originariamente soprannominata Mus e imperniata sulla maglieria di fascia alta, la collezione Maison Ullens si è ampliata in un guardaroba completo

Oggi il marchio ha boutique a Parigi, New York e Aspen ed è venduto in negozi specializzati come Blake a Chicago, Le Bon Marché a Parigi e Swank a Hong Kong.

Negozio Maison Ullens

Negozio Maison Ullens

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: