L’educazione al buon senso celebra un decennio di leadership nella cittadinanza digitale, uno sforzo globale per preparare gli studenti al successo nel mondo online

La Settimana della cittadinanza digitale, che si terrà dal 17 al 21 ottobre, segna il decimo anniversario da quando Common Sense Education ha creato il riconoscimento di una settimana per aiutare gli educatori ad affrontare i problemi critici che i bambini devono affrontare in un mondo in rapida evoluzione dei media e della tecnologia.

SAN FRANCISCO , 17 ottobre 2022 /PRNewswire/ — L’educazione al buon senso dà il via oggi alla Settimana della cittadinanza digitale celebrando un decennio di leadership. Dal 2012, la Settimana della cittadinanza digitale è stata un’opportunità per coinvolgere gli educatori e le famiglie sull’importanza che i bambini e gli adolescenti apprendano le competenze essenziali del 21° secolo attraverso il pluripremiato curriculum della cittadinanza digitale di Common Sense Education . Le lezioni gratuite e pronte per l’insegnamento sono state una risorsa fondamentale per migliaia di educatori in tutto il mondo per preparare gli studenti a navigare nelle loro vite online.

Il programma di cittadinanza digitale ha avuto accesso a 1,3 milioni di educatori e oltre 90.000 scuole negli Stati Uniti. Comprende 73 lezioni per i gradi K–12 e le risorse per gli studenti sono disponibili in spagnolo. Le risorse sono state anche localizzate per l’inglese britannico e il gallese per fornire agli insegnanti nel Regno Unito risorse facilmente riconoscibili. Il Curriculum è stato creato, ed è stato continuamente aggiornato, in collaborazione con Project Zero presso la Harvard Graduate School of Education .

Il curriculum ha aiutato le scuole a livello nazionale ad affrontare argomenti tempestivi e a preparare gli studenti ad assumersi la responsabilità delle loro vite digitali in un ambiente in continua evoluzione. Il curriculum originale è stato lanciato nel 2010, quando Facebook era la piattaforma di social media più popolare e Instagram era ancora agli inizi. L’iPhone aveva appena introdotto la sua prima fotocamera frontale, ma solo il 35% degli americani possedeva uno smartphone e nelle aule le lezioni sulla tecnologia si concentravano sui problemi di sicurezza. Ma da allora il curriculum si è evoluto insieme alle tecnologie odierne per aiutare i giovani utenti a sfruttare al meglio il loro tempo davanti allo schermo, sapendo anche come affrontare i tipi di dilemmi digitali che i bambini devono affrontare nel mondo digitale 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

“Il panorama dei media e della tecnologia è davvero cambiato da quando abbiamo creato la Settimana della cittadinanza digitale un decennio fa”, ha affermato Kelly Mendoza , Vice President of Education Programs presso Common Sense Education . “I bambini di oggi stanno imparando non solo come comunicare e connettersi con gli altri online, ma anche come gestire la propria privacy, affrontare progetti che creano dipendenza e l’equilibrio dei media e identificare la disinformazione. Il nostro programma insegna sia le abilità che le abitudini della mente per navigare responsabilmente nel mondo digitale. Queste sono competenze essenziali per la vita che porteranno nell’età adulta”.

“Il curriculum della cittadinanza digitale di Common Sense Education è in continua evoluzione per soddisfare le esigenze emergenti e le sfide tempestive nate dalle ultime ricerche”, hanno affermato Carrie James ed Emily Weinstein , ricercatori del Project Zero presso la Harvard Graduate School of Education e coautori di Behind I loro schermi: cosa devono affrontare gli adolescenti (e cosa mancano gli adulti) . “Le loro nuove risorse sono progettate per soddisfare l’attuale domanda di supporto emotivo sociale e di contenuti in classe che affrontino le dimensioni civiche del panorama dei social media di oggi”.

Oltre al programma di punta della cittadinanza digitale, Common Sense offre lezioni aggiuntive sull’apprendimento sociale ed emotivo nella vita digitale , notizie e alfabetizzazione mediatica e le ultime lezioni sull’educazione civica nella vita digitale . Questi piani di lezione gratuiti e attività per i gradi 8-12 sono progettati per stimolare il senso di impegno civico degli studenti, specialmente nei contesti digitali. Perché gli adolescenti sono sempre più esposti ad argomenti controversi online, come le imminenti elezioni di medio termine, le sparatorie nelle scuole a Uvalde e altrove e la decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe v. Wade, gli insegnanti affrontano la sfida di aiutare i bambini a comprendere i contenuti che stanno consumando online. Questi nuovi piani di lezione offrono agli studenti gli strumenti di cui hanno bisogno per avere impegni più positivi e salutari nelle conversazioni digitali.

“Negli ultimi 10 anni, l’approccio di LA Unified alla cittadinanza digitale e al coinvolgimento online è diventato positivo e proattivo”, afferma Sophia Mendoza , Direttore, Instructional Technology Initiative, Los Angeles Unified School Distric t. “Ciò includeva la coltivazione di una comprensione comune dell’empowerment delle pratiche di cittadinanza digitale, la creazione di consapevolezza delle implicazioni della cittadinanza digitale per l’università e la preparazione alla carriera di tutti gli studenti e il sostegno all’integrazione del curriculum della cittadinanza digitale in tutte le aree di contenuto”.

“In ogni distretto in cui ho avuto il piacere di lavorare, la nostra partnership con Common Sense Media è stata fondamentale poiché ci siamo concentrati sull’importanza dell’educazione alla cittadinanza digitale nelle nostre scuole”, afferma Matt Friedman , sovrintendente, Ocean City Public Schools . “Siamo in grado di incoraggiare il personale e gli studenti a utilizzare le loro conoscenze, abilità e comprensione per proteggere e promuovere i diritti umani online, come la libertà, la privacy e la sicurezza”.

Gli educatori possono trovare risorse sulla cittadinanza digitale per ogni giorno della Settimana della cittadinanza digitale e un calendario di attività veloci, facili e divertenti qui . Le famiglie possono anche continuare queste conversazioni a casa con le risorse gratuite qui .

Informazioni su Common Sense
Common Sense è la principale organizzazione no-profit della nazione dedicata al miglioramento della vita dei bambini e delle famiglie fornendo informazioni affidabili, istruzione e voce indipendente di cui hanno bisogno per prosperare nel 21° secolo. Ulteriori informazioni su commonsense.org .

 

FONTE Common Sense Media