Patek Philippe presenta il Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref. 5373P ‘Destro’

Previsto per sostituire l’uscente Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Chronograph ref. 5372P/001 in blu e rif. 5372P/010 con quadrante salmone lanciato nel 2017, il nuovo ref. 5373P è il primo orologio Patek Philippe contemporaneo, di produzione regolare, con corona sinistrorsa o “destro”. Come il suo predecessore, combina due delle complicazioni più apprezzate di Patek: un cronografo rattrapante e un calendario perpetuo, rendendolo l’orologio “destro” più complicato sul mercato.

Il formato dell’orologio per mancini, tuttavia, non è senza precedenti nella storia di Patek Philippe . Nel 1927, la manifattura creò un esclusivo orologio da polso con cronografo rattrapante a pulsante singolo per mancini con cassa in oro a forma di cuscino per il suo rivenditore americano, Grogan & Co. , uno dei gioiellieri più importanti di Pittsburgh del 20° secolo.

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref.  5373P “Distruggi”

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref. 5373P “Destro”

Con cassa in platino, la nuova referenza ha le stesse identiche dimensioni della ref. 5372P, che misura 38,3 mm di diametro e un sottile 12,93 di altezza in quanto ospita lo stesso CHR 27-525 PS Q, che è composto dal movimento cronografo sdoppiante magnificamente sottile che ha debuttato per la prima volta nella sacra ref. 5959 nel 2005 e un sottile modulo calendario perpetuo costruito sopra.

La cassa rimane identica al suo predecessore per forma e finitura, caratterizzata da una lunetta lucida e concava contrastata da una pronunciata rientranza satinata lungo i fianchi della cassa. È dotato di alette sottili ed elegantemente curve con un caratteristico cappuccio in platino inserito a pressione alle estremità.

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref.  5373P “Distruggi”

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref. 5373P “Destro”

Poiché il movimento doveva essere invertito per riposizionare la corona nella posizione delle nove, la posizione dei pulsanti, nonché la disposizione dei contatori e dei dischi del calendario sono ruotati di 180 gradi rispetto alle loro posizioni abituali. Il pulsante dei secondi sdoppiati si trova ora alle otto mentre la data analogica si trova alle 12, i secondi correnti alle tre, le fasi lunari alle sei e il totalizzatore dei 60 minuti alle nove ‘orologio, con i display di apertura sono spostati nella metà superiore del quadrante.

Il quadrante ha una finitura satinata verticale, con una dominante grigio antracite che va dal grigio ardesia al centro del quadrante al nero ebano alla periferia. I numeri arabi applicati e le lancette delle ore Dauphine sfaccettate sono in oro bianco, mentre le lancette dei secondi del cronografo e la lancetta del totalizzatore dei 60 minuti sono verniciate di rosso per contrasto e dinamismo assoluti. Questa colorazione distintiva continua sul cinturino in pelle di vitello nera con una trama in rilievo e cuciture rosse.

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref.  5373P “Distruggi”

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref. 5373P “Destro”

Visibile attraverso il fondello in zaffiro è il minuscolo CHR 27-525 PS Q. I secondi cal. CHR 27-525 PS è stato il primo movimento cronografo interno di Patek e uno dei movimenti cronografici più elaborati e classicamente belli mai creati da qualsiasi marchio, periodo.

La cam di 12 mesi fa una rotazione completa in un anno con una piccola ruota satellitare per gestire il mese bisestile di febbraio. Il satellite effettua una rotazione di 90° una volta all’anno, completando una rotazione completa in quattro anni. Il movimento misura in totale solo 7,3 mm di altezza.

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref.  5373P “Distruggi”

Patek Philippe new Calendario Perpetuo Monopulsante Rattrapante Ref. 5373P “Destro”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: