Rolex, Cartier e Patek Philippe si uniscono per lanciare la Watches & Wonders Geneva Foundation

Rolex , la divisione orologiera di Richemont,  Cartier  e Patek Philippe si sono uniti per lanciare la Watches and Wonders Geneva Foundation, ha annunciato giovedì la Fondation de la Haute Horlogerie. La seconda edizione della mostra si svolgerà dal 27 marzo al 2 aprile a Ginevra.

Dopo il ritorno a un formato fisico nel 2022, la creazione di una nuova organizzazione che riflettesse l’arrivo di importanti nomi dell’orologeria come Patek Philippe e Rolex a Ginevra è stato il passo successivo ovvio, ha affermato Matthieu Humair, amministratore delegato in carica della Fondation de la Haute Horlogerie, che ora ricoprirà anche il ruolo di CEO del nuovo organismo.

La nuova fondazione sarà gestita da un consiglio guidato dal presidente Jean-Frédéric Dufour, che è l’amministratore delegato di Rolex. Emmanuel Perrin, presidente dell’ente organizzatore della fiera Watches and Wonders, Fondation de la Haute Horlogerie , e leader della divisione Specialist Watchmakers presso Compagnie Financière Richemont , ricoprirà il ruolo di vicepresidente.

Un comitato espositore, composto dai rappresentanti dei marchi partecipanti, supervisionerà il processo decisionale operativo. Tra le prime mosse c’è stata l’apertura al pubblico, che potrà acquistare i biglietti per l’1 e il 2 aprile, weekend di chiusura dello spettacolo. I biglietti saranno venduti a 70 franchi svizzeri all’inizio del 2023.

“Era un desiderio di lunga data dei marchi espositori, in particolare data la crescente importanza dell’angolo del business-to-consumer”, ha continuato Humair, che ha descritto la mossa come congruente con il desiderio di trasformare Ginevra in una destinazione incentrata sull’orologeria e fare il città si anima con una settimana di contenuti di orologeria.

Sebbene alcuni possano assistere all’intensificarsi della concorrenza sotto forma dei Geneva Watch Days, organizzati a fine agosto e organizzati su iniziativa di sette marchi tra cui Breitling, Bulgari, De Bethune, H. Moser & Cie e Ulysse Nardin, Humair ha visto l’opportunità di approfondire portata del settore.

“Più le persone parlano di orologeria, meglio è”, ha detto. “Oggi l’orologeria deve esistere tutto l’anno, quindi siamo entusiasti di vedere questa iniziativa prendere vita”. Per l’edizione 2023 di Watches and Wonders Geneva, 49 marchi sono previsti durante la vetrina di sette giorni, inclusi i nuovi arrivati ​​Bell & Ross e Frédérique Constant, rispetto ai 38 dell’edizione di quest’anno.

Si uniranno ai partecipanti dello scorso anno che includevano i quattro fondatori della fondazione, nonché Chanel, Chopard, Hermès, Tudor, Tag Heuer, Van Cleef & Arpels, Zenith in un inebriante mix di marchi di proprietà di Richemont e LVMH, oltre a importanti attori e orologiai indipendenti , mostrato nel Carré des Horlogers.

Il programma completo dell’edizione 2023 è atteso per fine gennaio.

Orologi & Meraviglie Fondazione di Ginevra di Rolex, Cartier, Patek Philippe

Orologi & Meraviglie Fondazione di Ginevra di Rolex, Cartier, Patek Philippe

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: