Valentino  sta svelando un nuovo concept store globale completamente in sintonia con il suo approccio incentrato sul cliente. “Questo è coerente con la strategia delineata due anni e mezzo fa, di riposizionamento del marchio come maison de couture”, ha detto l’amministratore delegato Jacopo Venturini in un’intervista congiunta con il direttore creativo  Pierpaolo Piccioli . “Riflette la storia della casa e l’intima relazione tra la prima e il cliente. Questo dovrebbe tradursi in una strategia aziendale e nel retail in un contatto reale con il cliente”.

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino riprogetterà gradualmente le sue sedi in tutto il mondo a partire da questo mese, riequilibrando anche i suoi canali di vendita al dettaglio e all’ingrosso. L’obiettivo, ha affermato Venturini, è che la vendita al dettaglio rappresenti l’80% delle vendite in tre anni, rispetto all’attuale 65%. Nel 2019 la vendita al dettaglio rappresentava il 55% del totale. Tuttavia, Venturini ha sottolineato che il commercio all’ingrosso “rimane un canale rilevante per lo scambio di opinioni con i nostri partner”.

A tal fine, l’organizzazione è stata rivista. Nei negozi, Valentino ora ha team manager e non responsabili di reparto, il che consente ai consulenti clienti di vendere tutte le categorie. Sono aiutati dagli assistenti a trovare la merce in magazzino e ottimizzare il servizio, in modo che i team manager possano stare vicino ai clienti durante tutta la loro esperienza di acquisto e gli acquirenti non vengano mai lasciati ad aspettare. “Ci deve essere una macchina invisibile di grande efficienza”, ha osservato Venturini. “Dobbiamo creare desiderio e soddisfare un bisogno di fuga.”

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

A tal fine, il nuovo concept di negozio è stato creato internamente, rendendolo più adattabile ai cambiamenti, e succede a un progetto svelato nel 2012 con l’architetto David Chipperfield. “Era necessario e fondamentale in quel momento”, ha ammesso Piccioli. Adesso, però, sente la “necessità di portare in negozio lo stesso livello di emozioni e unicità della sfilata e i negozi tutti uguali nel mondo non lo rispecchiano bene. Adattiamo lo spazio alle collezioni e traduciamo questa identità”.

In linea con l’idea di Piccioli di un Valentino inclusivo, c’è stata un’evoluzione in modo che i negozi possano sentirsi più come a casa. “Non bisogna entrare in un luogo che sembra distante ma in uno spazio che ti accoglie, questo è fondamentale, e il vero cambiamento”, ha offerto Piccioli. Finora, un flagship store con questo nuovo concept è stato aperto a Jeddah, presso l’ Al Khayyat Center, a settembre. Questa è stata seguita dai negozi di Madrid e Venezia la scorsa estate.

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Tre nuovi negozi apriranno in Cina entro la fine dell’anno, a Chengdu, mentre la scorsa settimana è stata aperta una boutique a Shanghai in Plaza 66. A metà maggio verrà inaugurato un negozio trasferito a Parigi in Avenue Montaigne, mentre ad agosto ci sarà una nuova apertura in Madison Avenue a New York. Avvicinandosi a nuovi mercati, a metà febbraio aprirà uno store a Ginevra, nuovo mercato per Valentino .

Gli interni richiamano motivi Art Déco degli anni ’30 e un’estetica audace degli anni ’70, con dettagli ispirati agli edifici romani. I toni di colore delle pareti tessili strizzano l’occhio ai busti sartoriali appartenenti al mondo della couture. Le piastrelle di ceramica rivestono la facciata e i pavimenti sono definiti da motivi geometrici iconici resi in marmi Botticino e Sahara Noir. Onice e legno sono elementi chiave, che contribuiscono al senso di calore e lusso discreto.

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

La fidelizzazione dei clienti è ora all’80%, rispetto al 40% del 2019, in aree come Europa e America, ha affermato Venturini. “Una relazione leale si costruisce quando la transazione è conclusa e il cliente si rende conto che la scelta è stata giusta. Il viaggio del cliente inizia prima che entri nel negozio, è molto simile all’industria dell’intrattenimento”.

Attualmente i negozi Valentino sono 209. L’anno prossimo se ne aggiungeranno 24 e ne verranno chiuse 10, raggiungendo le 223 unità totali. Aree speciali saranno riservate agli appuntamenti privati, per esaltare la sensazione di intimità ed esclusività.

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)

Valentino nuovo store concept (negozio a Jeddah)