Secondo diverse fonti, Rolex avrebbe in programma di costruire un nuovo sito produttivo in Svizzera al costo di circa 1 miliardo di dollari (1 miliardo di franchi), da completare nel 2029. Il nuovo stabilimento, riportato per la prima volta dall’emittente televisiva pubblica svizzera RTS, sarà secondo come riferito creare 2.000 posti di lavoro.

Rolex non ha risposto alle richieste di commento o conferma. Tuttavia, il dipartimento cantonale di economia di Friburgo ha dichiarato ai media che la firma dell’accordo è prevista per il mese prossimo. L’operazione prevede la vendita di due lotti di terreno di circa 1 milione di piedi quadrati (100.000 metri quadrati, l’equivalente di dieci campi da calcio) situati a Bulle, circa 14 miglia a nord di Montreux sul Lago di Ginevra.

 Richiede ancora l’approvazione del parlamento di Bulle , ma la storia dei media cita Oliver Curty, presidente del governo di Friburgo , che ha affermato: “Un progetto di eccezionale portata è in corso a Bulle con la prestigiosa azienda Rolex”, aggiungendo che le autorità “assicurerebbero che ci riesce.

Rolex, che ha sede a Ginevra, non riporta dati sulla produzione ma si stima che attualmente produca circa 1 milione di orologi all’anno, con un fatturato di quasi 8 miliardi di dollari nel 2021, secondo Morgan Stanley . È di gran lunga il più grande produttore di orologi, non solo nel segmento del lusso ma in generale, e il nome Rolex è uno dei marchi più riconoscibili al mondo.

Rolex ha diversi siti di produzione in Svizzera, con casse, quadranti, impianti di collaudo e assemblaggio vicino a Ginevra e un sito di produzione di movimenti a Bienne, che a sua volta è poco meno di un milione di piedi quadrati. Non si sa quali funzioni sono destinate alla nuova fabbrica o come potrebbe cambiare la capacità produttiva di Rolex.

Produzione Rolex in Svizzera

Produzione Rolex in Svizzera